Gioia Esanatoglia, primo successo in campionato

SECONDA CATEGORIA F – I ragazzi di Ferranti vincono 2 a 1 in rimonta nella tana dell’Abbadiense, decisiva nella ripresa la rete di Jonuzi

Si sblocca l’Esanatoglia in campionato. Dopo la sconfitta rimediata nel match d’esordio, i biancocelesti trovano il successo esterno per 2-1 sull’Abbadiense. Le due squadre nel primo quarto d’ora si studiano, poi un improvviso errore difensivo infiamma la gara. E’ il 15′, Carmenati serve all’indietro il proprio portiere, ma il passaggio è troppo corto e allora sul pallone si avventa Buresta che appoggia comodamente in rete per l’1-0 Abbadiense. Passa un solo giro di lancette e l’Esanatoglia trova immediatamente il pari con Pallotta che indirizza la sfera all’incrocio dei pali dove Piermattei non può arrivarci. L’estremo locale invece, si supera in ben due occasioni sul tramonto del primo tempo, sventando due punizioni ben calciate da Falzone.

Alla ripresa del gioco è l’Esanatoglia ad avere in mano il pallino del gioco tanto che al 60′ Jonuzi si divora un gol a tu per tu col portiere. L’attaccante biancoceleste si fa perdonare pochi minuti dopo. Al 63′ l’episodio che decide il match: Guidarelli fa un lancio di trenta metri per Animobono il quale, bravo a controllare, crossa subito al centro per Jonuzi che deve solo spingere in rete. L’Esanatoglia è avanti 2-1 e nei restanti trenta minuti la formazione allenata da Ferranti gestisce al meglio il vantaggio acquisito portando a casa i primi tre punti della stagione.

Il tabellino

ABBADIENSE – ESANATOGLIA 1-2

Abbadiense: Piermattei, Grioli (Sabbatini), Mari, Pandolfi (Diallo), Picchio, F.Soldini, Bartoloni (Pizzarullo), Cotichelli, Bianchi, Buresta (Agnetti), A.Soldini (Sentimenti). All. Soldini

Esanatoglia: Costantini, Procaccini, Animobono, Pellegrini (Pompei), Bruno, Bernardi, Carmenati, Guidarelli, Jonuzi, Falzone, Pallotta (Buldrini). All. Ferranti.

Arbitro: Santucci di Macerata.

Reti: 15′ Buresta, 16′ Pallotta, 60′ Jonuzi.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS