Giardini promuove l’Anconitana: “La società si sta muovendo bene, tifosi uniti per vincere”

L’INTERVISTA – Il presidente dei Cuba ha incontrato un ex amato dorico, Felice Centofanti: “E’ rimasto nel cuore degli anconetani”

di Claudio Comirato

L’occasione un incontro del tutto fortuito in un ristorante della zona tra Felice Centofanti ex giocatore dell’Ancona negli anni novanta ed Eros Giardini presidente dei Cuba. Un incontro tra vecchi amici come racconta lo stesso Eros Giardini: “Per puro caso ci siamo ritrovati in questo locale ed è stata una bella sorpresa poter incontrare Felice Centofanti uno di quei giocatori che è rimasto nel cuore degli anconetani. Abbiamo parlato di tante cose con lo stesso Felice che ha chiesto notizie sull’Anconitana e di come la città stesse seguendo la squadra di calcio. A distanza di anni è rimasto legato a questi colori e in cuor suo spera di rivedere la squadra in categorie superiori ma questo è il sogno di tutti gli anconetani“. A proposito di tifosi che atmosfera si respira in città a due settimane circa dall’inizio della preparazione? “La gente vuole il calcio giocato non certo le polemiche. La curiosità è tanta lo testimonia anche il fatto che in queste due amichevoli il pubblico è stato presente il che significa tanto ma questo ce lo auguriamo tutti che attorno alla squadra ci sia interesse”. Cosa vi aspettate voi dei Cuba dalla dirigenza dell’Anconitana dà qui all’inizio del campionato? “Per quello che riguarda l’aspetto tecnico ovviamente ognuno di noi ha una sua idea circa i giocatori che sono arrivati e quelli che non sono stati confermati. L’importante è aver allestito una rosa competitiva per ben figurare nel campionato di Eccellenza. L’Anconitana deve uscire quanto prima da queste categorie. Alla dirigenza biancorossa chiedo di mettere in campo una politica il più popolare possibile per quello che riguarda la campagna abbonamenti. In un momento di crisi come quello che stiamo vivendo ogni promozione di natura economica può essere importante per trascinare la gente allo stadio. Mi auguro ma ne sono certo che la società applichi dei prezzi accessibili per dare modo a tutti di venire al Del Conero. La squadra per vincere il campionato ha bisogno dei tifosi non certo delle polemiche come avvenuto nei giorni scorsi. L’Anconitana a livello dirigenziale si sta muovendo bene, ha creato diversi contatti nel territorio cosi come ha messo in piedi delle affiliazioni con altre società senza dimenticare il settore giovanile che sarà guidato da Massimo Lombardi. Obiettivi che potrebbero essere illustrati ai tifosi in un incontro pubblico promesso tempo addietro dalla stessa dirigenza”. Con l’inizio del campionato previsto a metà settembre ci sarà poi il tradizionale opuscolo dei Cuba un appuntamento che si rinnova dove ogni tifoso potrà trovare al proprio interno classifiche da comporre di domenica in domenica, calendario compreso quello della serie A foto della squadra e tanto altro ancora: “Questà sarà la 37° edizione, un vero e proprio record – puntualizza lo stesso Eros Giardini con una punta di orgoglio – basti pensare che alcuni tifosi hanno in casa tutte le edizioni. Ci stiamo lavorando, molti sponsor ci danno una mano per andare in stampa senza dimenticare il lavoro dietro le quinte portato avanti dai nostri soci. Colgo l’occasione per fare i complimenti anche a Massimiliano Favo ex giocatore e allenatore dell’Anconitana che è entrato a far parte dello staff tecnico delle Nazionali giovanili”. Per quello che riguarda l’Anconitana oggi sabato 3 agosto amichevole inizio fissato per le 18 in casa del Montegiorgio formazione che milita nel campionato di serie D.

Alessandro Molinari
Author: Alessandro Molinari

Sono un amministratore

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS