Giantomassi nuovo dirigente dell’Urbanistica, Spazzafumo sceglie l’arch. di Ascoli

L'arch. Giantomassi

Il sindaco lo ha preferito all’ing. Polidori, ex responsabile della Pianificazione

Arriva il nuovo dirigente all’Urbanistica nel Comune di San Benedetto del Tronto. Il sindaco Antonio Spazzafumo ha conferito l’incarico all’arch. Giorgio Giantomassi, nato l’8 marzo 1962 ad Ascoli Piceno. Si tratta di incarico dirigenziale, profilo “tecnico”, a tempo determinato e pieno, dell’Area Gestione del territorio all’interno della macrostruttura organizzativa.

L’incarico decorrerà dal 15 giugno 2022 fino alla scadenza del mandato elettivo del sindaco, come disposto dall’Avviso pubblico. Potrà essere revocato in tutti i casi disciplinati dalla vigente normativa e dalle disposizioni contrattuali in materia, nonché di diritto. Il sindaco Spazzafumo alla fine ha scelto l’architetto ascolano, che è stato in lizza con l’ing. Germano Polidori, ex dirigente del settore.

A Giantomassi verrà corrisposto un trattamento economico equivalente a quello previsto nel vigente C.C.N.L. Al dirigente di area spetta la retribuzione di risultato attribuita a seguito di valutazione annuale della performance individuale, nonché organizzativa, e dei risultati conseguiti rispetto agli obiettivi assegnati, sulla base dei criteri di valutazione stabiliti nel Sistema di misurazione e valutazione della performance (SMIVAP) del Comune di San Benedetto.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana