Giandonato, sciocchezza evitabile: Maurizi decisivo

PAGELLE FERMANA – Scrosta una diga, Marcantognini determinante con alcuni interventi

di Andrea Verdolini

Fermana

MARCANTOGNINI 7 : bravo e reattivo su un paio di conclusioni di testa di Pavan. La prima soprattutto, da distanza ravvicinata, ha evidenziato le buone doti del portiere gialloblù

SOPRANO 6 : ha giocato e lottato con generosità. Qualche sofferenza, peraltro inevitabile ma anche tanta sostanza

SCROSTA 7 : ha intercettato una marea di palloni in area sia nel gioco aereo sia rasoterra. Almeno mezzo voto in più per una chiusura decisiva su Piscopo che già pregustava il 2-1. Gomez, rigore a parte, si è visto pochissimo, De Sena ancor meno

COMOTTO ng : esce dopo appena 10 minuti per infortunio (SARZI PUTTINI 6 gara più di contenimento per lui, viste le contingenze che di possibilità in fase offensiva)

SPEROTTO 6,5 : una sorta di baluardo. Certo non è impeccabile stilisticamente e talvolta appare poco raffinato ma è efficace ed è quello che conta

IOTTI 6,5 : esce stremato a 5 minuti dalla fine. Dà tutto in campo e forse anche qualcosa in più recuperando un’infinità di palloni

MISIN 6,5 : contrasta e propone a metà campo in egual misura. Spesso incrocia Pavan, il regista avversario, non un cliente tra i più agevoli

GIANDONATO 3 : già perchè anche il 4 in pagella va meritato. I piedi sono eccellenti ma la testa, purtroppo, talvolta si disconnette e le conseguenze per la squadra sono pesantissime. Contro l’Albinoleffe rimediò 4 giornate di squalifica, oggi il suo fallaccio in area notato dall’assistente “occhio di lince” ha svoltato, per fortuna solo in parte, la gara. Facile prevedere una clamorosa lavata di capo dalla società accompagnata da una sostanziosa multa

MAURIZI 7 : impreziosisce il suo match con una rete pesantissima dove ha coniugato senso della posizione a riflessi pronti. Il ragazzo è una certezza

LUPOLI 6,5 : è vero non si rende mai pericoloso ma gioca una partita di totale sacrificio e di dedizione alla causa

ZERBO 6 : gioca un tempo e fa quel che può, viste le circostanze (FOFANA 6 avrebbe meritato qualcosa in più ma perde un paio di palloni sanguinosi che potevano creare scompiglio)

Alessandro Molinari
Author: Alessandro Molinari

Sono un amministratore

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS