Giampaolo sbaglia dal dischetto, Castelfidardo cade in casa

Giampaolo sbaglia dal dischetto

SERIE D – Il Cynthialbalonga vince di misura

Il CynthiaAlbalonga passa al Mancini superando in una sfida in quota playoff un Castelfidardo come sempre volenteroso, che probabilmente avrebbe meritato di portare a casa almeno il pareggio, ma che stavolta non è riuscito a sfruttare al meglio le occasioni create. Senza Di Dio squalificato Lauro decide di affidare il compito di playmaker a Bracciatelli, Chiappar dal canto suo predispone una formazione attenta e ben coperta, ma pronta a pungere in contropiede. Parte meglio il Castelfidardo che, nei primi minuti, costringe gli ospiti sulla difensiva. Bracciatelli al 5’ su punizione prova a sorprendere Santilli attento ad alzare sulla traversa. I laziali si fanno vedere con un pao di azioni di rimessa al 9’ Paci calcia largo, poi all’11 David è costretto ad uscire con i piedi sulla propria ¾ per fermare Cardella. La gara scorre sui binari dell’equilibrio con le due difese che concedono poco, il Castelfidardo preme di più, ma torna a rendersi pericoloso solo allo scoccare della mezz’ora quando uno spunto di Giampaolo crea scompiglio in area azzurr, ma viene murato al momento del tiro. Sembra un buon momento per i padroni di casa, ma un po’ a sorpresa è il CynthiaAlbalonga a trovare il vantaggio poco prima del riposo. È il 42’ e Cardella su punizione dai 25 metri con il sinistro buca David, che complice un rimbalzo sul terreno viene scavalcato dalla sfera che insacca nell’angolino alle sue spalle. Prova subito a reagire la squadra di casa che va vicinissma all’1-1 un minuto più tardi ancora con Giampaolo che si gira bene in area, ma alza troppo la mira. Al ritorno in campo dopo il riposo il Castelfidardo prova subito a spingere, ma al 3’ De Angeli annulla la rete ospite per l’ingenuo tocco finale di Magliocchetti sul pallone indirizzato a rete da Panaioli, bravo ad arrivare per primo sulla respinta David. Rischiano ancora al 56’ i padroni di casa con il tirocross di D’Agostino che quasi dalla linea di fondo campo trova una parabola che accarezza la parte superiore della traversa. Poco Giampaolo ci prova con una spettacolare rovesciata in area, ma la palla viene deviata in angolo da un difensore. Al 59’ i padroni di casa hanno l’occasione per pareggiare grazie al rigore comandato da De Angeli per il contatto tra Santoni e Braconi. Njambè vorrebbe incaricarsi del tiro, ma alla fine è Giampaolo che si presenta dagli 11 metri. Stavolta però Santilli intuisce sul destro del numero 10 biancoverde e respinge negando il gol ai padroni di casa, che insistono, ma il CynthiaAlbalonga si chiude bene e concede pochissimo ai ragazzi di Lauro che al triplice fischio finale si devono arrendere ad incassare la prima sconfitta stagionale al Mancini.

il tabellino:

Castelfidardo: David, Santangelo (85’ Bilotta), Mataloni (85 Cardinali); Bracciatelli, Puca, Zeetti (88’ Rinaldi); Cusimano, Fermani (67’ Monachesi), Njambè (65’ Peprepaj); Giampaolo, Braconi All. – Lauro.

CynthiaAlbalonga: Santilli, Santoni (88’ Di Vico), Pace; Gagliardini, Van Rasenbeeck (65’ Santarelli), Mazzei; Di Cairano, Magliocchetti, Cardella (91’ Cardillo); D’Agostino (88’ Rosania), Panaioli (94’ Petruccelli) All. – Chiappara.

Arbitro: De Angeli di Milano.

Reti: 42’ Cardella.

Ammoniti: Njambè (CF) Van Ransbeeck, Mazzei, Paci (CY).

error: Contenuto protetto !!