Giampaolo e il classico gol dell’ex: esordio sfortunato per Cingolani

PAGELLE RECANATESE – A Sbaffo va sempre dentro, a Senigagliesi no: Quacquarelli e Marafini così cosi in occasione del terzo gol

Cingolani 5: Un po’ di emozione per il debutto, regala il pallone del pari sui piedi di Bracciatelli

Meloni 6: Gli infortuni non lo lasciano mai in pace

Dal 24’pt Somma 6: Anche quando va in panchina per lui il riposo non esiste, spinge il giusto e avrebbe potuto sfruttare al meglio qualche incursione nell’area di rigore avversaria

Ferrante 6,5: Tanta solidità fin quando è rimasto in campo poi un grave infortunio alla spalla lo ha costretto ad alzare bandiera bianca

Dal 42’pt Marafini 5,5: Viene ubriacato dal dribbling di Cardinali in occasione del terzo gol

Pacciardi 6: Buona prova senza troppi picchi

Quacquarelli 5,5: Di certo non si è visto il Quacquarelli che siamo abituati a vedere, nel finale si perde nelle finte di Cardinali

Gomez 6: Fa sembrare sempre tutto fin troppo semplice

Grieco 6: Bravo a interrompere alcune trame di gioco fidardensi

Dal 25’st Sopranzetti 6: Qualche buon pallone giocato e un tentativo di conclusione fermato sul nascere

Ferretti 6: Pimpante all’inizio, pericoloso con alcuni palloni al centro ma nulla più

Dal 9’st Minicucci 6: Il solito ma questa volta non riesce ad esaltarsi in solitaria

Giampaolo 7: E’ la sua gara e lo fa capire dopo appena sei minuti sbloccandola con il più classico dei gol dell’ex

Dall’11’st Defendi 6: Impensierisce e non poco la retroguardia fidardense

Senigagliesi 6: Traversa, gol divorati e buone chance di tiro sciupate. Questo è il pacchetto Senigagliesi giornaliero, prendere o lasciare? La prima tutta la vita

Sbaffo 6,5: Il gol nasce da una sua idea, poi lo inventa infilando la palla dove Demalija non può arrivare.  Ormai è inarrestabile a livello realizzato.

All. Pagliari 6: Prima mezz’ora spumeggiante ma alla lunga qualcosa si spegne, tutto ampiamente giustificabile dopo i festeggiamenti per la vittoria del campionato e una testa già alla festa finale

Michele Raffa
Author: Michele Raffa

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS