Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Gialloblu tutti promossi: De Pascalis insuperabile, D’Angelo sfiora il capolavoro

/
img
D'Angelo cerca un gol da centrocampo

PAGELLE FERMANA – Ginestra saracinesca, Scrosta non sbaglia nulla: Lancini e Manetta si prendono le personali rivincite

di Lorenzo Attorresi

Ginestra 7: se nel calcio contano i numeri, allora mettiamo subito le cose in chiaro. Due presenze di Paolone, due clean sheet. E il suo ex San Nicolò Notaresco? Due sconfitte pesanti in quattro partite da quando se n’è andato, Serie D riaperta dal Matelica.

De Pascalis 7.5: invalicabile di testa, insuperabile in velocità. Bravo pure nel seguire l’azione (vedi cross pennellato per D’Angelo). Wow, che giocatorino.

Manetta 6.5: le titubanze da terzino destro sono un lontano ricordo. I centrali devono fare i centrali e Manetta è uno stopper vecchio stampo, potente come un rugbista. Ma che sa anche comandare una linea a tre.

Scrosta 6.5: sarà che legge spesso “Marotta” dietro la maglia di “uno” del Vicenza… con il nome della sua cittadina negli occhi si sente a casa e non sbaglia un colpo.

Iotti 6: potrebbe soffrire il due contro uno in fascia, lui che ama attaccare e se la deve vedere con la catena Liviero-Giacomelli. Invece dimostra di saper tenere in campo anche in fase difensiva, nonostante nell’uno contro uno a volte preferisce aggredire invece che temporeggiare.

Urbinati 6.5: sempre posizionato bene sulle seconde palle, dis-Arma la punta del Vicenza su ogni calcio da fermo. Forza a volte la giocata in avanti, ma ha stravinto il duello con la mediana ospite.

Mane 6.5: due mesi fa era ancora un “capoccione” scomposto e disordinato. Adesso è tutta un’altra musica. Aiuta Lancini raddoppiando Vandeputte.

Lancini 6.5: mamma mia che innesto novembrino. Pensarlo svincolato fa quasi arrabbiare: direttori sportivi poco competenti? Meno male che la Fermana se l’è portato a casa. Lancio non giocava da mesi, ma ha mostrato subito il piglio di uno che aveva fatto anche la B. Intelligenza smisurata, un paio di leggerezze, come quando non fa la copertura a Scrosta (difettoso nel rinvio) e Vandeputte si invola. E come quando nel finale fa un tacco vicino alla sua area perdendo palla e regalando tre minuti di fuoco al Vicenza. Perdonato.

Petrucci 6: non più sulla linea laterale, ma dentro al campo. Pedro dimostra maturità tecnico-tattica che magari pochi mesi fa ancora non aveva raggiunto. In passato, però, avrebbe sicuramente calciato in porta e non cercato l’assist (fuori misura) per Maistrello…

Bacio Terracino (35’st) sv: rodaggio in vista Salò: sabato dovrebbe giocare titolare a causa della squalifica di D’Angelo.

D’Angelo 7.5: ricoveratelo in psichiatria, perché se pensi di poter fare un gol così sei un pazzo scatenato. Come Mascara, come Quagliarella, come Destro, il figlio del suo ex tecnico Flavio che nelle sue ultime partite non lo faceva giocare: il tiro da centrocampo di Max va vicinissimo alla storia. Poi un mancino al volo sull’esterno della rete per concludere un’azione corale. Poi una punizione pericolosissima. Ma non è solo quello. C’è anche molto altro.

Maistrello 6.5: ex della sfida che contro i suoi ex compagni vuol fare bella figura. Utile anche in fase di recupero, innesca la ripartenza (Petrucci-Iotti-De Pascalis-D’Angelo) che mette i brividi al Vicenza. Un filo in ritardo nell’accompagnare la fuga di Pedro.

Cognigni (23’st) 6.5: in ballottaggio fino all’ultimo, entra nella ripresa dimostrando di aver superato il problema alla spalla. Buonissimi 25 minuti.

All. Antonioli 7: joystick senza fili per guidare la sua Fermana dalla panchina. Mister “Serenità” che ha guarito la Fermana. Adesso bisogna continuare così.

Arbitro, Cascone 6: concede anche qualche rude intervento senza fermare il gioco. Un plauso perché si era fatto male muscolarmente, nell’intervallo si è fatto massaggiare ed ha condotto la gara al termine. A Verona, un paio d’ore prima, l’arbitro di Virtus-Gubbio si è infortunato mollando con 11 minuti di anticipo…

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest
This div height required for enabling the sticky sidebar