Genoa-Ascoli, le scelte di Gilardino e Breda

SERIE B – Per la prima volta senza Botteghin, i rossoblù hanno noie a sinistra

Vigilia della terzultima giornata di regular season in Serie B. L’Ascoli Calcio, forte dell’aggancio playoff dopo i quattro punti di penalizzazione assegnati alla Reggina, sale in Liguria e conta di rovinare la festa al Genoa che, con una vittoria o forse anche un pareggio, potrebbero già festeggiare la ritrovata Serie A davanti ad oltre trentamila tifosi assiepati sui gradoni del “Ferraris” (ore 14:00).

Dopo quasi 19 anni e con una sola sconfitta a Marassi, il Genoa riaccoglie l’Ascoli e lo farà senza mister Gilardino in panchina, squalificato. “Sono cazzi vostri” ha scherzato il tecnico con il suo staff in conferenza. Sembra confermata comunque la squadra che proverà l’assalto ai bianconeri: 3-5-2 per i rossoblù con Martinez in porta, difesa composta da Bani e Dragusin ai lati di Vogliacco. Haps, Pajac e Czyborra sono assenti sulla corsia mancina e, con il possibile forfait di Criscito, potrebbe essere spostato Sabelli a sinistra oppure Frendrup (con Sabelli a destra). Terzetto centrale confermato con Sturaro, Badelj e Strootman. In avanti spazio agli intoccabili Coda e Gudmundsson.

Dal canto suo, l’Ascoli dovrà per la prima volta fare a meno di Botteghin, fermato dal Giudice Sportivo. Con lui assenti anche Falasco (influenzato) e Ciciretti. Rientra Tavcar, fuori per scelta tecnica Falzerano e Sidibe. Nel confermato 4-3-1-2 davanti a Leali agiranno Simic e Bellusci, a destra Adjapong in ballottaggio con Donati (che ha segnato a Marassi in Coppa contro la Sampdoria) e Giordano a sinistra. Confermato il terzetto Collocolo-Buchel-Caligara in linea mediana, anche eventuale richiesta di equilibrio potrebbe portare quest’ultimo sulla trequarti e Proia a centrocampo. Per adesso resta valido il terzetto d’attacco Pedro Mendes alle spalle di Dionisi-Forte.

PROBABILI FORMAZIONI

Genoa (3-5-2): Martinez, Dragusin, Vogliacco, Bani; Frendrup, Sturaro, Badelj, Strootman, Sabelli; Gudmundsson, Coda. Allenatore: Caridi (Gilardino squalificato)

Ascoli (4-3-1-2): Leali, Adjapong, Simic, Bellusci, Giordano, Collocolo, Buchel, Caligara, Mendes, Dionisi, Forte. Allenatore: Breda.

ARBITRO: Sozza di Seregno.

Matteo Rossi
Author: Matteo Rossi

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS