Garofoli a caccia del bis nella sua Castelfidardo

Gianmarco Garofoli

CICLISMO JUNIORES – Il tricolore marchigiano pronto a lasciare il segno all’esordio stagionale sulle strade di casa

di Umberto Martinelli

SI CORRE nelle Marche.

Nel segno della massima sicurezza e del più elevato senso di responsabilità.

SI CORRE nell’Anconetano.

Con ogni attenzione (estrema).

Con il rigoroso distanziamento.

Con la doverosa mascherina.

SI CORRE a Castelfidardo.

Sabato 1 agosto, appuntamento dal notevole  significato e dall’elevato prestigio.

SI DISPUTA la sesta edizione del Trofeo Garofoli Porte, allestito dallo  Sporting Club Sant’Agostino, prestigioso sodalizio solidissimo, imprenditorialmente autorevole, lucidamente ed eticamente coraggioso, con il concorso immancabile ed essenziale dell’intero clan garofoliano. 

La corsa fidardense inaugura il calendario nazionale juniores ed è seguito in prima persona dal c.t. Rino De Candido.

FARI innanzitutto puntati sul localissimo tricolore (quinto al Mondiale) Gianmarco Garofoli del Team LVF Marche, campione in carica sulle strade amiche, che gareggia all’indomani del raduno azzurro di Livigno.

LA SCAP Trodica di Morrovalle schiera il ‘settebello’: Filippo Dignani e Marco Fermanelli (rispettivamente secondo e terzo nel 2018), Denis Tanuschi, Samuele Gambini, Anton Tachynskyi, Cristopher Bellissimo, Andrea Spreca.

Staff tecnico: Paolo Ciciani, Edoardo Dignani, Andrea Marotta, Vincenzo Giosuè.

I COLORI marchigiani sono difesi anche da: 

Team Ciclistico Campocavallo, 

Reda Mokador – Pedale Chiaravallese, 

Sidermec – F.lli Vitali.

IN REGIA: Bruno Cantarini (sempre affiancato dal tandem Luciano Angelelli e Albino Cittadini).

Numero scontatamente esplicito:  220 iscritti (ognuna delle 45 società schiera dai 4 ai 7 talenti diciassettenni – diciottenni).

Il 6° TROFEO GAROFOLI PORTE si sviluppa sulla complessivamente impegnativa distanza agonistica tecnica di km 126,3 e scatta alle 14.30.

Esordio a passo turistico scaldagambe per i primi 700 metri. 

Due gli anelli.

Il primo (classico) di km 6,2 è leggermente ondulato: da CERRETANO a CERRETANO, attraverso BIVIO QUERCIABELLA, BIVIO LAGHI, BIVIO BRANDONI (10 ripetizioni).

Il secondo (Km. 8,4 da affrontare 7 volte) sale e scende sempre da CERRETANO a CERRETANO con il suo scenografico arrivo, transitando per 

BIVIO QUERCIABELLA, via CHE GUEVARA, via  MONTESSORI (Gran Premio Montagna 3°, 4°, 5° passaggio), ROTATORIA FIGURETTA, via DANTE ALIGHIERI, ROTATORIA GIRASOLE, via JESINA, BIVIO LAGHI, BIVIO BRANDONI.

RITROVO: dalle 9, al Circolo ACSI Cerretano.

DIRETTORE DI CORSA è il montecassianese di infinito corso Sergio LATINI, affiancato dall’autorevolissimo collega Giorgio ANTONELLI.

La GIURIA NAZIONALE è presieduta da Giulia Marrone, ed è composta da Angelantonio Cocca, Gianluca Menicucci, Andrea Lista, Biagio Montesano.

Particolarmente da seguire i giovani già affermati, gli emergenti e gli azzurrabili:

gli stessi Garofoli e Dignani, D’Aniello, Islami, Vacek, Cometti, Balestra, Calì, Piras, Gimignani, Germani, Paties, De Pretto, Montefiori, Peschi, Butteroni, Marziale, De Laurentiis. 

SOCIETA’ ISCRITTE

ABRUZZO: 

Big Hunter Beltrami TSA Seanese, Vini Fantini-Sportur-Free Bike, Pitti Shoes Cicli Taddei.

CAMPANIA:

CPS Professional Team, Daniello Cycling Wear, U.C. Giorgione Ven Cam.  

EMILIA ROMAGNA:

ASD SC Reda Mokador Pedale Chiaravallese, S.C.D. Sidermec – F.lli Vitali, Cycling Team Nial Nizzoli, Italia Nuova Borgo Panigale, ASD Team Alice Bike – Myglass, Deka Riders Team Bike Romagna. 

FRIULI: 

ASD Borgo Molino Rinascita Ormelle.

LAZIO: 

AS Roma Coratti.

LIGURIA: 

Team Casano.

LOMBARDIA: 

Team LVF, Team Giorgi A.S.D., Aspiratori Otelli Cadeo Carpaneto, S.C. Capriolo ASD, P.&G Junior Team, Canturino 1902 A.S.D. 

MARCHE: 

Team LVF, A.S.D. Team Ciclistico Campocavallo, S.C.A.P. Trodica di Morrovalle, A.S.D. SC Reda Mokador Pedale Chiaravallese, S.C.D. Sidermec – F.lli Vitali.

PIEMONTE:

Rostese Giant, P&G GB Junior Team, B.C. 2000 Borgomanero.

PUGLIA: 

ASD Ciclo Team Laerte.

TOSCANA: 

Valdarno Regia Congressi Seiecom, Big Hunter Beltrami TSA Seanese, Team Work Service Romagnano, Team Franco Ballerini Toscano Giarre, Team Fortebraccio, Team Casano.

TRENTINO ALTO ADIGE:

Campana Imballaggi.

UMBRIA: 

Forno Pioppi, ASD U.C. Foligno, Team Fortebraccio.

VENETO:

Sanvendemiano Cycling Team, Team Wilier Chiara Pierobon, Team Work Service Romagnano, UC Giorgione Ven Cam, C.S. Libertas Scorzè, ASD Borgo Molino Rinascita Ormelle.

ALBO D’ORO

2019

1) Gianmarco Garofoli (Team LVF) km 126,300 in 3h15’50’’ (38,696 km/h);

2) Andrea Piccolo (Team LVF) s.t.;

3) Alessandro Verre (CPS Professional Team) ad 1’30”;

4) Davide Persico (S.C. Cene a.s.d) a 2’; 

5) Sergio Meris (Team LVF) s.t.;

6) Luciano Federico (S.C. Cene a.s.d.) a 4’;

7) Davide Crociati (Team Alice Bike – Myglass) s.t.;

8) Mathias Vacek (Team Cinelli) s.t.;

9) Tommaso Gozzi (Sidermec – F.lli Vitali) ad 8’;

10) Mattia Casadei (Team Alice Bike – F.lli Vitali) s.t.

Partiti 86.  Arrivati 15.

2018

1.Quaglietti Daniel (Velosport Ferentino)
Km 80,300 in 2h13’, media di 36,226 Km/h;
2.Dignani Filippo (S.C.A.P. Trodica di Morrovalle);
3.Fermanelli Marco (S.C.A.P. Trodica di Morrovalle);
4.D’Amora Lino (Daniello Cycling Wear);
5. Palumbo Riccardo (Callant Doltcini Cycling Team);
6 .Cangiotti Michele ( Alma Juventus Fano);
7.D’Aniello Luigi (D’Aniello Cycling Wear);
8.Carità Andrea (Callant Doltcini Cycling Team);
9.Severa Nicolò (Velosport Ferentino);
10.Beciani Alessio (Alma Juventus Fano);
11.D’Auria Catello;
12.Garofoli Gianmarco;
13.Urbinati Mattia;
14.Germani Lorenzo;
15.D’Alessandro Simone.

2017

1. Gianmarco Garofoli (Sc Recanati Marinelli) km. 80 in 2h12’00”, media 36,364
2. Federico Cardone (Il Pirata Ip Zannoni) a 15″
3. Federico Buschi (Alma Juventus Fano) a 1’12”
4. Giuseppe De Laurentiis (Guarenna)
5. Paolo Marchetti (Sc Recanati Marinelli)
6. Vittorio Aluigi (Alma Juventus Fano)
7. Francesco Sacchini (Tre Emme Morrovalle)
8. Gidas Umbri (Scap Trodica di Morrovalle)
9. Nicolò Tonucci (Alma Juventus Fano)
10. Luca Lenti (Alma Juventus Fano)

Ti potrebbero interessare