Garagliano gode, Moretti: “Non è facile accettare sconfitta senza aver subito neanche un tiro”

Mister Garagliano del Rapagnano

Il post Rapagnano-Aurora Treia nelle parole dei due tecnici

Al termine della gara vinta per 1 a 0 da Rapagnano contro l’Aurora Treia parlano i due allenatori. L’entusiasmo di Graziano Garagliano si scontra con la delusione di Marco Moretti. “Sono veramente contento per i miei ragazzi che si stanno meritando tutto quello che hanno raccolto in queste ultime settimane – dice Garagliano – E’ vero che nell’ultima partita abbiamo sbagliato completamente atteggiamento però questa è una squadra che oggi, anche con un pizzico di fortuna, ha dimostrato che può dare filo da torcere a chiunque. La squadra ha giocato una grande gara, siamo stati compatti, siamo stati attenti e i miei ragazzi hanno eseguito tutto ciò che io e i miei collaboratori abbiamo richiesto loro. La vittoria pesa tanto, è come se valesse doppio, considerando anche la caratura dell’avversario: questo successo va considerato come un punto di ripartenza e non un punto di arrivo”.

“Cosa non ha funzionato oggi? Che non abbiamo fatto gol – replica Moretti – Abbiamo preso un gol su un calcio d’angolo in cui non l’ha toccata nessuno e non ci possiamo permettere di subire certi gol in partite del genere. Abbiamo creato alcune situazioni importanti, come la traversa o l’episodio dubbio in area di rigore, però pesa tanto non essere riusciti a trovare la via della rete. A questo punto del campionato non possiamo commettere errori come quello fatto sul gol e dobbiamo essere più cattivi sotto porta. Non è facile accettare la sconfitta in una partita in cui non abbiamo subito neanche un tiro in porta”.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS