Galli è micidiale, Gesuè corre ovunque: Lombardi incolpevole sui gol

PAGELLE SAN MARCO – CAMERANO – Iovannisci, ingresso decisivo. Iuvalè gioca dappertutto

SAN MARCO SERVIGLIANO

Marani 6: Non può nulla sulla rete, compie un paio di buone parate e ringrazia l’amica traversa per aver respinto il rigore di Donzelli.

Del Moro 6: Impacciato, come tutta la squadra, nel primo tempo. Nella ripresa va meglio e controlla senza troppi affanni la sua area di competenza.

Aquino 6: Suo il fallo da cui scaturisce il rigore, per il resto svetta su ogni palla aerea e limita gli attaccanti ospiti.

Pompei 6: Nonostante il colpo subito al volto, rientra in campo e lotta insieme ai suoi compagni fino alla fine, gladiatore.

Tomassetti 6: Ha l’infausto compito di tenere a bada uno scatenato Alessandroni, non sempre ci riesce, ma limiti i danni. dal 5’st Iovannisci 6.5: Il suo ingresso da vivacità all’attacco di casa, suo il cross per il pari di Galli.

Gesué 7: Uno dei migliori in campo, corre ovunque, recupera palla e semina il panico con i suoi slalom, imprendibile.

Iacoponi 6: In cabina di regia è sempre una sicurezza, ma col passare del tempo perde freschezza e il tecnico lo sostituisce per avere maggiore fisicità in mediana. dal 25’st

Censori 6: Buon impatto nella gara, da ordine e polmoni al centrocampo.

Paglialunga 6: Il peso della posta in palio si fa sentire nel giovane centrocampista che in campionato rifilò due reti al Camerano, gara sufficiente anche se ci si aspettava di più. dal 37’st Mancini sv: Entra nel finale di gara e non ha modo di mettersi in mostra.

Gabaldi 6.5: Quando scappa sulla fascia si fa fatica a fermarlo, si sbatte molto, peccato che sotto porta manchi della giusta freddezza. dal 32’st Palombizio sv: Non giudicabile, visti i pochi palloni toccati.

Galli 7.5: Man of the match. I difensori ospiti lo controllano bene, ma quando riesce a liberarsi è micidiale. Si carica la squadra sulle spalle e ribalta la partita regalando la salvezza alla San Marco.

Iuvalé 7. Primo tempo da attaccante esterno, ripresa da terzino. La sua è una stagione da incorniciare, per quantità, qualità e spirito di sacrificio.

All. Amadio 6.5: Parte male, poi cambia e carica i suoi ragazzi, alla fine ha ragione lui. Salvezza conquistata.

CAMERANO: Lombardi 7: Sui gol può davvero poco, per il resto para praticamente di tutto diventando un incubo per gli attaccanti locali.

Sampaolesi 6.5: Tiene bene la sua fascia e rischia pochissimo. dal 45’st Papa sv : Entra negli ultimi minuti e non può fare miracoli.

Lapi 6: Tiene spesso botta a Galli, ma alla fine è costretto a concedergli qualcosa.

Ortolani 6: Guida la difesa con piglio autoritario, ma anche lui deve arrendersi. Stella:

Trucchia 6: Primo tempo di grande intensità, poi l’ammonizio e un po di nervosismo, spingono il tecnico a sostituirlo dal 1’st L. Moretti 6.5: Grande impatto con la gara, si guadagnerebbe anche un rigore, ma l’arbitro lo ammonisce per simulazione. Fosse entrato prima…

Biondi 6.5: Maestro d’orchestra in mezzo al campo, sa sempre dove trovare il compagno libero. F. Moretti 6: La qualità c’è e si vede, ma nella ripresa deve arrendersi alla stanchezza. dal 25’st Taddei 5.5: Non un grande ingresso il suo, dovuto forse alla fase di calo dei compagni.

Fermani 6: Prova sostanzialmente buona la sua, che non corre grossi rischi e si disimpegna bene.

Donzelli 6: Fa tutto bene, ma chissà quanto ancora sognerà quel rigore calciato sulla traversa

Alessandroni 7: Il migliore dei suoi, nel primo tempo è straripante. Nella ripresa scende d’intensità come tutta la squadra.

All. Tombesi 6.5: Prepara bene la gara, passa in vantaggio e potrebbe chiuderla, nella ripresa la squadra cala, ma era normale dopo un grande primo tempo. Forse avrebbe meritato di più, ma il calcio è anche questo.

Alessandro Molinari
Author: Alessandro Molinari

Sono un amministratore

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS