Futura 96 corta in mezzo, con l’Atletico Centobuchi per far brindare Martinelli

PROMOZIONE – Rossoblu senza capitan Conte – problema muscolare -, assenza pesantissima a centrocampo. Ko anche Marzan dietro, effetto domino per sistemarsi. Piceni senza lo squalificato Pietropaolo

Dopo due 2-2 consecutivi, la Futura 96 cerca il ritorno alla vittoria alla terza uscita del nuovo tecnico Martino Martinelli, desideroso di brindare al primo successo della sua avventura a Capodarco. Miglioramenti già se ne sono visti, il morale dei rossoblu è discreto anche se domani – sabato – con l’Atletico Centobuchi, sarà tutt’altro che facile. Oltre al lungodegente Marzan bisognerà sopportare un’altra defezione molto pesante: quella di capitan Conte in mezzo al campo.

Il centrocampista classe ’86 ha riportato un infortunio muscolare nella parte finale del derby con la Monterubbianese, arrivederci al 2023. Effetto domino su cui riflettere: con l’inserimento di un difensore centrale (l’espertissimo Smerilli?) Marozzi potrebbe risalire in mediana. Davanti c’è la certezza Pistelli, in un magico momento di forma.

Se la Futura vuole i punti per uscire dalla zona gialla, l’Atletico Centobuchi vuole rimanere nella zona bianca conquistata a suon di risultati utili consecutivi: ben otto, prima di scivolare la settimana scorsa in casa con il Potenza Picena (0-1). Pagata probabilmente anche la stanchezza post Coppa Italia dopo il 2-0 rifilato alla big Monturano Campiglione. Mister Fusco dovrà rinunciare ad Antonio Pietropaolo squalificato, c’è qualche acciacco a centrocampo ma dovrebbero tutti rispondere presente. La squadra conferma probabilmente il 4-3-3, davanti dovrebbe giocare uno tra Iovannisci e Simone Liberati in fascia insieme ad Andrea Liberati e Giorgio Galli.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS