Futsal, insolito pareggio ad occhiali tra Cus Ancona e Fano

SERIE B – L’andata della semifinale playoff termina senza reti, decisiva la sfida di ritorno in casa dei dorici

Il risultato che non ti aspetti, almeno per quanto concerne il pianeta del calcio a 5, arriva da Fano dove il Cus Ancona ha pareggiato per 0 a 0 sul campo dell’Eta Beta nella semifinale d’andata dei playoff di serie B.  Tutto è rimandato dunque di una settimana quando il Cus Ancona, all’impianto di Posatora, riceverà la visita dell’EtaBeta. In caso di parità al termine dell’ora di gioco sono previsti due supplementari da 5 minuti l’uno e nel caso in cui perdurasse il risultato di parità si andrà ai rigori. In palio il biglietto per la finale valevole la promozione in serie A2 contro la vincente tra il Chieti e il Cus Molise con la gara di andata terminata sul risultato di 3 a 2. A fare il punto della situazione all’indomani del pareggio ottenuto a Fano, Francesco Battistini tecnico del Cus Ancona: “Per quello che si è visto in campo il pareggio è il risultato più giusto ma è anche vero che noi sopratutto nel secondo tempo quando la gara è salita di tono abbiamo avuto diverse occasioni per sbloccare la partita. Nei minuti finali invece abbiamo rischiato di prendere gol. EtaBeta e Cus Ancona sono due squadre che sotto certi aspetti si assomigliano, forti in difesa pronte a sfruttare le ripartenze. La posta in palio era davvero notevole, entrambe le compagine hanno preferito curare oltre misura l’aspetto difensivo per poi giocarsi il tutto per tutto nella gara di ritorno. Le possibilità di passare il turno ci sono ma noi dovremo essere bravi a non concedere nulla a questa squadra che sicuramente è dotata di ottime individualità. Decisivo almeno per noi potrebbe essere l’aiuto del pubblico per conquistare la finale”.

Claudio Comirato
Author: Claudio Comirato

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS