Furti di biciclette in Riviera: un arresto e una denuncia

I Carabinieri di Ascoli hanno attuato un piano di intervento

Carabinieri a caccia dei ladri di biciclette sul territorio ascolano. I militi dell’Arma hanno infatti attuato un piano di intervento, mirato a prevenire i furti e, in particolar modo, quelli di biciclette. Questi controlli hanno portato nelle ultime ore ad un arresto e una denuncia.

A San Benedetto del Tronto, i carabinieri della hanno bloccato un 33enne originario del napoletano, ma residente da anni in riviera, che, nella mattinata, aveva asportato una bici elettrica di ingente valore ad una sambenedettese. Le successive attività investigative hanno permesso di rinvenire, a seguito della perquisizione domiciliare a casa del fermato, un’ulteriore bici denunciata come oggetto di furto da una 49enne di Monteprandone. Le bici sono state riconsegnate in giornata alle legittime proprietarie. L’uomo è stato tratto in arresto per furto aggravato e messo a disposizione della magistratura ascolana.

Ad Ascoli, invece, sempre i carabinieri hanno fermato e controllato una 33enne del posto, conosciuta alle forze dell’ordine, in sella ad una costosa bicicletta, del valore 1.000 euro circa, asportata due giorni prima ad un commerciante ascolano che ne aveva denunciato il furto. La donna, riconosciuta dai carabinieri quale autrice del furto grazie alle telecamere di sorveglianza, una volta identificata è stata denunciata all’autorità giudiziaria per furto aggravato.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS