Furiose liti in casa, arrestati due uomini

In manette un 47enne italiano e un 52enne romeno

Continuano i controlli sul territorio per la prevenzione dei reati e per il rispetto della normativa vigente anti-Covid. Ieri sera (lunedì) durante i controlli i poliziotti delle Volanti sono stati impegnati, a dirimere due liti in famiglia che hanno portato poi all’arresto di due uomini.

In particolare a mezzanotte e mezza circa una pattuglia delle Volanti è stata inviata in una abitazione in zona de Gasperi, perché erano pervenute diverse telefonate da parte di cittadini che riferivano, al numero di emergenza. di sentire grida e forti rumori riconducibili a piatti rotti all’interno di un appartamento. I poliziotti dopo essere entrati nell’appartamento hanno trovato un uomo, italiano, classe ’74, conosciuto, che continuava a gridare nei confronti della compagna e nei confronti dei poliziotti rivolgendo loro gravi minacce verbali, oltraggiandoli e opponendo loro resistenza. Per tali motivi, è stato portato in Questura e dopo gli accertamenti di rito è stato arrestato e posto a disposizione dell’AG.

Più tardi verso le 2.30 i poliziotti sono intervenuti in un altro appartamento in zona via Giordano Bruno ad Ancona, in seguito a una richiesta di aiuto da parte di una donna. I poliziotti hanno raccolto la denuncia della donna, nei confronti del compagno, classe ’69, di nazionalità romena, già noto alle forze dell’ordino. Per tale motivo l’uomo è stato arrestato e posto a disposizione dell’AG.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana