Furiosa lite al ristorante: cliente scaglia una bottiglia contro il bancone e prende a pugni il titolare

Cena di San Valentino turbolenta

Scoppia la lite nel ristorante del capoluogo tra un cliente e il titolare. Per riportare la calma è servito l’intervento della Polizia di Ancona. Il fatto è avvenuto nella serata di ieri (14 febbraio), proprio a San Valentino.

Il cliente, un 50enne albanese, con il ristorante completamente pieno, ha iniziato a dare in escandescenza perchè, a suo dire, il tavolo da lui prenotato era in una posizione isolata rispetto agli altri. L’uomo, inoltre, si lamentava del servizio insieme al suo commensale dicendo che era pessimo e lento, e della bassa qualità del cibo, offendendo la figlia del titolare e gli altri camerieri. A quel punto il titolare è stato costretto ad intervenire per placare gli animi.

La situazione è degenerata: il 50enne improvvisamente ha preso una bottiglia d’acqua lanciandola verso il bancone del bar e colpendo un’altra bottiglia facendola cadere e andare in pezzi. Il proprietario si è avvicinato al cliente per farlo calmare ma in tutta risposta l’uomo gli ha sferrato un pugno in faccia. Il titolare ha reagito colpendolo a sua volta e spingendolo lontano. Provvidenziale l’intervento dei Poliziotti che ha riportato la calma.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS