Furia dei lupi implacabile, sbranato un montone: grave danno per l’azienda agricola

L’episodio nella notte in un allevamento a San Biagio di Osimo

Sono entrati all’interno di un recinto ed hanno preso di mira un montone da riproduzione, dal peso di oltre 120kg arrecando un danno che supera i 1000 euro ai titolari di una azienda agricola. Ecco quello che è accaduto nella notte compresa tra venerdì e sabato nei pressi di un allevamento a San Biagio di Osimo, dove un branco di lupi è riuscito ad attaccare un montone da riproduzione.

Un’orma di un lupo

Ad accorgersi di quello che era accaduto sono stati i proprietari dell’allevamento che non hanno potuto far altro che avviare le pratiche per lo smaltimento della carcassa. Un danno a questa azienda agricola che supera i 1000 euro, d’altronde questo montone da riproduzione era un animale di importazione, razza Texel proveniente dall’Inghilterra. Un capo pregiato che come detto veniva utilizzato per la riproduzione della specie anche da altri allevatori della zona.

Ad agire, molto probabilmente, un branco di lupi che già nei giorni scorsi è stato avvisatato sia a San Biagio di Osimo ma anche ad Offagna, mentre altri avvistamenti si erano avuti lungo il Vallone di Offagna, strada di collegamento tra l’Aspio e Polverigi. E proprio lungo questa strada un automobilista aveva investito ed ucciso un lupo, un esemplare di oltre 60kg. Sul posto per i rilievi di legge era intervenuta una pattuglia dei Carabinieri con i militari che erano stati avvisati di quanto accaduto dallo stesso conducente della vettura.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi