Fumata nera sulla coalizione Bravi-Fiordomo: “Siamo lontani da un accordo”

Il sindaco uscente correrà probabilmente da solo verso il ballottaggio che lo vede in sfida con Emanuele Pepa

Fumata nera su una possibile coalizione tra Antonio Bravi e Francesco Fiordomo. Il sindaco uscente e candidato Antonio Bravo correrà molto probabilmente da solo verso il ballottaggio che lo vede in sfida con Emanuele Pepa. Si torna al voto per eleggere il primo cittadino a Recanati domenica 23 giugno e lunedì 24 giugno. Trattative svanite al momento per un’alleanza con Francesco Fiordomo. “Voglio bene alla mia Recanati. Sono quindici anni che il mio mondo gira intorno a questa città – afferma il candidato sindaco Antonio Bravi – mi sono speso professionalmente e personalmente per la sua crescita. Lo testimoniano i fatti che porto, in eredità, a queste elezioni. Per il bene di Recanati, ho provato a costruire un dialogo con Francesco e le sue liste per arrivare al ballottaggio rappresentando comunque quell’elettorato che non avrebbe mai votato la destra. Nell’incontro, abbiamo però trovato un atteggiamento rigido e richieste poco realistiche con un netto rifiuto delle proposte avanzate da parte della nostra coalizione. Siamo molto lontani da un accordo. Da parte mia e dei miei candidati, restiamo comunque fermamente aperti ad un dialogo costruttivo verso quanti si riconoscono nei nostri valori e nel nostro programma”.

“I tempi – conclude Bravi – ci richiedono però di essere coerenti e salvaguardare quella dignità politica che rende ogni nostra scelta amministrativa credibile, nel pieno rispetto dello spirito democratico, di chi c’ha messo la faccia quotidianamente, di chi ci ha votato e di chi ci sostiene”.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS