Friends Cup, trionfa la Lazio

La Lazio in trionfo a Potenza Picena

CALCIO GIOVANILE – A Potenza Picena i biancocelesti si aggiudicano la decima edizione, Atalanta battuta in finale 4 a 0

La prima volta della Lazio è arrivata proprio in occasione della decima edizione della Friends Cup. Vittoria meritatissima della società biancoceleste che nella finale ha battuto un’altra grande del calcio italiano come l’Atalanta per 4-0.

Percorso netto per la Lazio, tre vittorie consecutive nel girone di qualificazione contro le l’Esperia Monopoli, Levante Academy Bari e US Monteluponese, successo in semifinale contro Levante Azzurro Bari e quindi nella finalissima contro l’Atalanta.

Quella della Lazio si è dimostrata una squadra veramente attrezzata e con diversi giovani talenti in campo tra i quali spiccavano anche 3 figli d’arte che vestono e che hanno vestito la casacca biancoceleste come Leiva, Reina e Rocchi. Proprio Tommaso Rocchi, bomber dai tantissimi goal segnati in carriera presente alla manifestazione al seguito del proprio figlio e della squadra con grande disponibilità e simpatia ha partecipato alla cerimonia di premiazione rivolgendo anche un ringraziamento alla Società organizzatrice Union Picena per l’organizzazione del Torneo che ha permesso a questi giovani calciatori, dopo troppo tempo, di tornare a divertirsi e confrontarsi in campo con grande gioia

Dunque la Lazio arricchisce il palmares delle vincitrici della Friends Cup e si va ad aggiungere infatti a RCD Espanyol Barcellona (3), FC Internazionale Milano (4) e Atalanta BC (2).
I numeri della Friends Cup sono anche questa volta rilevanti: 12 società partecipanti provenienti da diverse regioni d’Italia, circa 150 giovani calciatori in campo, tante famiglie al seguito dei propri ragazzi a Potenza Picena. La manifestazione dopo un anno di stop forzato per la pandemia ha suscitato di nuovo tanto interesse anche per alcuni addetti ai lavori presenti al campo Ferruccio Orselli.

Nota rilevante di queste due belle giornate di sport, la presenza anche in questa edizione della squadra dell’Associazione Amadown che ha avuto la possibilità di disputare delle partite congiunte con i ragazzi dell’Atalanta, Lazio e Perugia che hanno dimostrato grande sensibilità e il piacere di condividere il campo da gioco con questi “magnifici” ragazzi. Alla fine grandi abbracci e scambi di gagliardetti per una giornata speciale che ricorderanno a lungo.

La Società Union Picena intende ringraziare l’Amministrazione Comunale che in collaborazione con la Croce Rossa e la Protezione Civile ha garantito il servizio di Screening di ingresso al campo per calciatori ed adulti nel pieno rispetto delle regole contro la pandemia, tutte le strutture ricettive del Comune di Potenza Picena e di Civitanova Marche che hanno ospitato con grande accoglienza le Società e soprattutto i tantissimi volontari che hanno fatto sì che questa manifestazione si svolgesse nel miglior modo possibile”.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia