Fossombrone verso Senigallia con l’ansia per Germinale

SERIE D – Reparto attaccanti falcidiato, ricordando anche il crociato rotto da Pagliari. Mimmo uscito malconcio da L’Aquila, si spera nel recupero di Casolla

Deve stringere i denti la Forsempronese di mister Fucili a cinque partite dalla fine del campionato. La paratissima di Marcantognini – rigore respinto nei minuti di recupero – ha regalato un punto prima di Pasqua con la capolista Campobasso ma nell’uovo scartato nessun’altra notizia positiva.

Il reparto avanzato, infatti, continua ad essere in discreta emergenza. Si fanno ancora i conti con le scorie patite a L’Aquila dieci giorni fa. In Abruzzo Mimmo Germinale aveva rimediato un cartellino giallo che lo aveva squalificato per il Campobasso ma pure un problema al collaterale del ginocchio. In questo momento l’esperto attaccante è ai box e domenica a Senigallia per il derby con la Vigor non ci sarà. Riuscirà a rimettersi in sesto prima del termine della stagione? Al momento non è dato sapere. Di certo è una tegola non indifferente, ricordando pure la rottura del crociato di capitan Pagliari.

Sempre a L’Aquila, inoltre, nel riscaldamento si era fermato il capocannoniere Casolla. Fastidio muscolare per cui era rimasto fuori pure con il Campobasso. Almeno lui sarà recuperato per il Bianchelli? Nessun problema di sorta, comunque, confidando nei superstiti Battisti, Palazzi e Fagotti, proprio colui che aveva violato la porta dei molisani giovedì scorso.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS