Fossombrone sogna

Rovinelli della Forsempronese

ECCELLENZA – Brutta battuta di arresto per l’Atletico Ascoli

La Forsempronese fa sua la sfida fra la terza e la quarta della graduatoria regolando per 2-0 un Atletico Ascoli che dopo un buon primo tempo in cui era anche andato più vicino al vantaggio rispetto ai padroni di casa, si smarrisce dopo aver subito l’1-0 e non riesce a raddrizzare il match.

Prima frazione giocata su ritmi elevati sin dalle prime battute con l’Atletico Ascoli che si mostra intraprendente, la Forsempronese non si lascia intimidire e prova subito ad essere aggressiva. I ragazzi di Fucili provano ad occupare la metà campo ospite, ma rischiano grosso al 12’ quando Giovannini ha campo libero per puntare verso la porta di Marcantognini, ma spreca calciando a lato davanti al portiere. La Forsempronese risponde con la conclusione larga di Marongiu e la conclusione di Palazzi che non spaventa David. Il match prosegue sui binari dell’equilibrio con le due difese molto attente a non correre rischi, mentre sulla mediana si combatte per il controllo del gioco e non ci sono altre emozioni fino alla mezz’ora quando il tiro di Camilloni chiama David a distendersi in tuffo per bloccare. Sul ribalatamento di fronte ancora Atletico Ascoli vicinissimo al vantaggio ancora con Giovannini che con un pallonetto supera Marcantognini, ma trova la traversa a negargli la gioia del gol. Il primo tempo si chiude con un paio di conclusioni dei padroni di casa che non inquadrano la porta e sempre Giovannini a creare pericoli alla porta biancazzurra con la conclusione dai 25 che esce di poco sul fondo, poi si va all’intervallo. Ad inizio ripresa la Forsempronese trova subito il vantaggio grazie a Rovinelli che su corner di Pandolfi stacca più in alto di tutti infilando di testa la palla nell’angolo alto per l’1-0. L’Atletico Ascoli accusa il colpo e fatica a imbastire una reazione, mentre i padroni di casa pungono spesso di rimessa e vanno vicini al raddoppio al 19’ con Conti che ci prova con una conclusione potente, ma imprecisa. L’Atletico Ascoli prova a sfruttare qualche situazione su palla inattiva ma la difesa di casa fa buona guardia e rischia poco rendendosi ancora pericolosa al 79’ con Palazzi che sciupa dopo una bella discesa sulla destra. A otto minuti dal 90° i bianconeri restano in dieci per l’espulsione di Felicetti e un minuto dopo i biancazzurri mettono al sicuro il match con Zingaretti che complice una deviazione di un difensore infila ancora la porta di David. I minuti restanti non cambiano il corso della sfida con la Forsempronese che al triplice fischio finale festeggia i tre punti mentre i ragazzi di Giandomenico vedono interrompersi la striscia positiva che durava da 5 gare.

il tabellino:

Forsempronese: Marcantognini, Marongiu, Camilloni; Pandolfi L., Rosetti, Rovinelli; Palazzi (88’ Mattioli), Conti(92’ Aguzzi), Cecchini (76’ Barattini); Bucchi (82’ Zingaretti), Pagliari (86’ Procacci) All. – Fucili.

Atletico Ascoli: David, Mattei (61’ Felicetti), Filipponi; Lanza (92’ Nicolosi), Gabrielli, Natalini; Mariani, Capponi (60’ Garbujo), Galli; Giovannini, Ambanelli (60’ Mariani Gibellieri) All. – Luigi Giandomenico.

Arbitro: Sabbouh di Fermo.

Reti: 49’ Rovinelli 86’ Zingaretti.

Ammoniti: Cecchini, Pagliari, Bucchi (F).

Espulsi: Felicetti all84’ (doppia ammonizione).

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana