Follia domestica, sferra pugni alla moglie: interviene la polizia

Sul posto anche la Croce Gialla di Ancona, il 77enne è stato trasportato a Torrette per accertamenti in chiave neurologica

Aspetta la moglie dietro la porta di casa e le sferra pugni in testa. Il fatto è avvenuto in un appartamento zona quartieri nuovi ad Ancona. Immediatamente sul posto la polizia dopo la segnalazione,  oltre ad un mezzo della Croce Gialla sempre di Ancona.

Protagonista dell’intera vicenda un pensionato anconetano di 77 anni affetto da alcuni disturbi di natura neurologica. Sta di fatto che le urla e le richieste di aiuto della donna sono state udite da alcuni vicini di casa che hanno allertato il 112, numero unico dell’emergenza territoriale. La donna provata per l’esperienza appena vissuta ha preferito non ricorrere alle cure dei sanitari in servizio al pronto soccorso dell’ospedale regionale di Torrette, chi invece è stato portato al nosocomio dal personale della Croce Gialla il marito a causa di un evidente stato di agitazione.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia