Figc Marche, gare rinviate con più di cinque giocatori positivi

CALCIO – Le disposizioni del Comitato Regionale per la nuova stagione da applicare alle società dall’Eccellenza in giù

Con l’inizio dei campionati ormai alle porte, la Figc Marche detta le nuove direttive in merito al regolare svolgimento delle partite in caso di giocatori positivi. La gara sarà rinviata nel caso in cui in una squadra vi siano più di cinque giocatori positivi al Covid. E’ quanto disposto dalla Figc Marche in una nota ufficiale.

“Il Comitato Regionale Marche, con riferimento alle indicazioni generali di cui al Protocollo Sanitario anti Covid-19 da applicare alle Società dilettantistiche partecipanti ai campionati 2021/2022, al fine di disciplinare lo svolgimento dell’attività, e nello specifico le gare ufficiali, nell’ipotesi in cui sia accertata la positività al virus SARS-CoV-2 di uno più calciatori/calciatrici tesserati per le squadre partecipanti ai Campionati Regionali 2021/2022

La gara sarà regolarmente disputata qualora non risultino positivi al virus SARS-CoV-2 un numero di calciatori/calciatrici superiore a n. 5 (cinque).

In caso di un numero di calciatori/calciatrici positivi al virus SARS-CoV-2 superiore a n. 5 (cinque) ed anche nell’ipotesi in cui, invece, su n. 5 (cinque) calciatori/calciatrici risultati positivi al virus SARS-CoV-2 ci siano più di n. 1 portiere o più di 3 (tre) “under” e cioè calciatori/calciatrici nati negli anni 2001, 2002, 2003 e successivi per Eccellenza e negli anni 2001, 2002 e successivi per la Promozione, la Società dovrà comunicare tale circostanza al Comitato Regionale, sempre a mezzo mail (crlnd.marche01@figc.it) entro e non oltre le 24 ore precedenti, che, espletate le opportune verifiche provvederà al rinvio della gara”.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi