Festa granata: il Fano trova la prima vittoria

SERIE D – Battuto il Termoli con un autogol

Il Fano ottiene il primo successo stagionale che le permette di abbandonare l’ultimo posto in classifica battendo al Mancini il Termoli e scavalcando così i molisani. Dopo l’ufficialità ormai scontata della sconfitta a tavolino contro la Forsempronese, l’ambiente granata, caricato dal pareggio strappato al Riviera trova nuova convinzione e motivazione con un successo meritato e conquistato con le armi al momento a disposizione del tecnico. In panchina per i granata si rivede Padovani, con Scorsini che affianceain avanti Cardinali a Tenkorang, dall’altra parte Martino rinuncia inizialmente alla fantasia di Esposito.

L’avvio mostra subito due squadre grintose e combattive che si contendono il possesso palla e il predominio a centrocampo, con il primo quarto d’ora che scivola via senza rischi per le due porte. La prima occasione della gara capita sul sinistro di Cardinali che al 18’ raccoglie un pallone vagante in area e tenta la girata, la sfera sorvola di poco l’incrocio. Al 20’ rispondono i giallorossi con Hernandez che si accentra da sinistra, ma la sua conclusione non inquadra la porta. La fiammata prima di metà tempo non cambia il corso della partita che resta bloccata con le due difese attente a non concedere occasioni. Prima dell’intervallo le squadre si allungano un po’ lasciando più varchi, con i molisani che sciupano al 40’ quando Riggioni sbaglia l’anticipo e libera la strada verso la porta a Hernandez che sceglie la soluzione di forza trovando Viscovo concentrato, mentre i granata nei minuti finali spingono con più decisione creando apprensione alla retroguardia giallorossa che si salva con qualche affanno e si va al riposo a reti bianche.

Al ritorno in campo dagli spogliatoi esce un’Alma molto più determinata capace di rendersi subito pericolosa al primo giro di lancette con la bella fuga di Cardinali liberato sulla destra dal tocco di Tenkorang, ma la conclusione finale non inquadra la porta. Al 3’ i granata reclamano per un mani dopo un rimpallo in area, Borghi fa proseguire. I granata insistono e passano tre minuti più tardi quando su corner di Gonzales arriva l’autogol di Barchi. Il tecnico ospite si gioca poco dopo la carta Esposito e i molisani sembrano subito trarne giovamento con Maiorano che all’11’ riceve sulla destra, sul suo cross deviato, Viscovo protegge la porta alzando in angolo. L’Alma poco dopo sfiora il raddoppio al 14’ punizione precisa di Gonzales che pesca Mancini a due passi da Lombardo, ma il colpo di testa del difensore è ribattuto d’istinto dal portiere. A metà tempo Esposito sguscia via sulla destra e calcia a rete, Viscovo non si fa sorprendere. Il Termoli prova ad alzare la pressione e a sette dal novantesimo è ancora Esposito a provarci dai venti metri dopo uno scambio con Bentos, ma il suo destro finisce largo. L’Alma difende con grinta il vantaggio con un grosso brivido nel finale incursione di Esposito che crossa dal fondo, la palla si impenna su una deviazione e Gabrielli da due passi gira mancando la porta, poi contiene fino al triplice fischio finale senza correre altri rischi e al termine delle ostilità i granata possono festeggiare il primo sucesso.

FANO-TERMOLI 1-0

Alma Juventus Fano: Viscovo, Pensalfini, Riggioni; Urbinati, Mancini, Tomassini; Zanni(71’ Zammarchi), Gonzales (92’ Badan), Tenkorang (88’ Padovani), Cardinali (63’ Allegrucci), Roberti (66’ Malshi) All. – Scorsini

Termoli Calcio: Lombardo; Hutsol (82’ Grossi), Sicignano, Caiazza (58’ Esposito); Maiorino, Gabrielli, Scoppa, Monteiro (50’ Garzia), Barchi (58’ Izquierdo); Vitiello (66’ Bentos), Hernandez All. – Martino

Arbitro: Borghi di Modena

Reti: 51’ aut. Barchi.

Ammoniti: Monteiro, Caiazza, Maiorino, Pensalfini, Hutsol, Bentos

Sergio Brizi
Author: Sergio Brizi

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS