Festa di compleanno per i 100 anni di Adorina

Gli auguri e i fiori da parte del Sindaco Piermattei

Il sindaco di San Severino Marche, Rosa Piermattei, ha voluto festeggiare, stringendo in un abbraccio col quale ha inteso rappresentare simbolicamente tutta la comunità settempedana, i 100 anni della signora Adorina Paciaroni, che proprio oggi ha raggiunto lo straordinario traguardo del secolo di vita. Alla riuscitissima festa, organizzata dalle tre figlie di Adorina – Maria, Raffaella e Clelia -, il primo cittadino si è presentata con un bel mazzo di fiori. L’arzilla nonnina ha ben 6 nipoti e 8 pronipoti.

Rimasta vedova nel 2004, dopo la scomparsa del marito Cesare Rumachella la signora Adorina vive con la sua badante e trascorre le giornate attorniata dall’amore dei propri cari. A seguirla molto da vicino, anche nel giorno della festa a lei dedicata, insieme alle sue figlie c’era il suo medico di fiducia, il dottor Giuseppe Tartaglia.

Nata in località Pieve e cresciuta a Pitino, dopo la vita nei campi la signora Adorina con suo marito si è trasferita diversi anni fa nel rione Di Contro. Grande invalido di guerra, suo marito prestò servizio al fronte per sette lunghi anni combattendo in Africa per finire poi in India e in Australia. In città era molto conosciuto avendo gestito una tabaccheria nei pressi della stazione.

Articoli più letti della settimana