Festa del patrono San Giacomo: tradizione, fede e intrattenimento a Monteprandone

La locandina

Mercatino dei prodotti tipici, giochi per bambini, degustazioni, enogastronomia, eventi religiosi dal Santuario al borgo

Sarà un weekend ricco di eventi quello della Festa del Patrono San Giacomo della Marca a Monteprandone con manifestazioni civili come il mercatino dei prodotti tipici, giochi e laboratori per bambini, degustazioni ed enogastronomia nel Borgo e al Santuario e manifestazioni religiose che culmineranno lunedì 28 novembre con la Messa Solenne in onore del Santo Patrono.

Si parte sabato 26 novembre con l’inaugurazione del riqualificato Museo Civico Libreria dei Codici San Giacomo della Marca, dalle ore 11, nel Borgo Storico. Si proseguirà nel pomeriggio, con la “Camminata dei musei. Sulle orme di San Giacomo della Marca” a cura dell’Unione Sportiva Acli Comitato provinciale di Ascoli Piceno, Avis Monteprandone con il sostegno del Bim Tronto. Partenza alle ore 15 da piazzale Mons. Eugenio Massi dove ci sarà la visita al Museo Sistino di Monteprandone e al Santuario per poi, con un bus, salire al Borgo per la visita ai luoghi di interesse: chiesa di San Nicolò, casa natale di San Giacomo della Marca, chiesa della Madonna della Speranza, al Museo dei Codici e Antico Lavatoio
Comunale per poi tornare al Santuario. Prenotazioni 3939365509 sms o WhatsApp.

 

Dalle 15.30, al piazzale Mons. Eugenio Massi del Santuario, ci saranno giochi in legno per grandi e piccini del Ludobus.org Legnogiocando e una festa organizzata dall’associazione San Giacomo che durerà fino a sera con tante prelibatezze, intrattenimento e alcune specialità tra cui castagne, crispllit dolci e vin brulè.
Alle 18 spazio ad un approfondimento sulla figura del Santo con la presentazione del volume di Silvano Bracci dal titolo: “San Giacomo della Marca. L’avventurosa vita di un predicatore taumaturgo del Quattrocento”. L’incontro si terrà nella sala consiliare del Comune, nel Borgo Storico.

Domenica 27 novembre, a partire dalle ore 9:30, in piazza San Giacomo, nel Borgo, verranno accolte le autorità civili e militari e i Sindaci delle Municipalità che aderiscono alla “Rete delle Città di San Giacomo della Marca”. La Rete ha l’intento di valorizzare la figura religiosa e culturale di San Giacomo e unisce i Comuni fra le città in cui è storicamente accertata la presenza del Santo.

Alle ore 10, dalla parrocchia San Niccolò, partirà la processione con il busto del Santo Patrono, preceduta dal corpo bandistico “Città di San Benedetto del Tronto”, a cui prenderanno parte le Confraternite e le Autorità civili e militari che terminerà nella Chiesa Santa Maria delle Grazie dove alle ore 11.30 sarà celebrata una Santa Messa Solenne.
Per tutta la giornata di domenica 27 novembre il Borgo ospiterà una festa diffusa per le piazze e le vie del paese. Sarà allestito il mercatino “Dalle terre di San Giacomo: artigianato e tipicità” a cura della Proloco Monteprandone, in collaborazione con associazione Maniarte, Confcommercio provinciale Ascoli Piceno e Centro “La Clessidra” e stand enogastronomici con prodotti tipici e delizie locali a cura dei ristoratori, degli esercizi commerciali e delle associazioni del territorio.

Particolare attenzione è stata riservata all’intrattenimento per famiglie con laboratori dedicati ai più piccoli: “Facciamo il formaggio” a cura dell’Azienda Agricola Il Transumante (ore 15), A scuola di magia: laboratorio di pozioni magiche a cura di Charme Italia (ore 16), La tessitura   terre del Piceno a cura di Giuseppe Parolo, associazione Maniarte (ore 17) e degustazioni per adulti “Olio: l’oro verde della terra” a cura di Azienda Agricola Biologica L’Olivastro (ore 18) e Agri-distilleria e abbinamenti a cura di Charme
Italia (ore 19). Prenotazioni 3663441355 sms o whatsApp.

Il programma si completa con tanta buona musica curata dell’associazione Prima Persona Plurale. Alle ore 12 concerto live di Vitelli, progetto di musica artigianale originario del territorio, canta storie di quotidianità, di persone e territori familiari, di mezze stagioni, delle pastoie della vita, di clamori ed abbandoni, di boschi e calanchi. Canzoni per muovere e commuovere.

Alle ore 16 live del gruppo “Zigani” che nasce dalla condivisione di una grande passione per la musica. Un incontro di generi ed influenze, dal gipsy jazz al cantautorato italiano passando per la black music.  Dalle 18, abbarbicato alla scalinata di piazza dell’Aquila, Roby Counts e la sua selezione musicale accompagneranno i presenti dall’aperitivo fino a cena.

Per tutta la giornata di domenica 27 novembre sarà attivo un servizio bus navetta gratuito da Centobuchi con fermate in Contrada Sant’Anna, piazza dell’Unità, chiesa Regina Pacis, Santuario Santa Maria delle Grazie e San Giacomo della Marca, Centro Storico Monteprandone. Durante i festeggiamenti sono aperti e visitabili gratuitamente nel Borgo Storico il Museo Civico Libreria dei Codici San Giacomo della Marca (sabato, domenica e lunedì dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19) dove verrà anche proiettato il documentario di Ernesto  Vagnoni “San Giacomo. Dalle terre della Marca al Mondo e il Museo di Arte Sacra sabato 26 novembre (dalle 16 alle 19) e domenica 27 novembre (dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20); al Santuario, il Museo Sistino di Monteprandone sabato 26 novembre dalle15 alle 19, domenica 27 novembre, dalle 10 alle 16 e lunedì 28 novembre, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle
18.
Spazio anche all’arte presso lo SpaziomOHOc in via Corso, dove ci sarà la mostra di arte contemporanea “E.stra.ne.i arte degenerata” a cura di Alessandra Morelli e coordinata da Nazareno Luciani e Associazione culturale Officina San Giacomo. Aperta venerdì, sabato e domenica dalle 17:30 alle 19:30.

I festeggiamenti religiosi culmineranno nella mattinata di lunedì 28 novembre con la celebrazione della Santa Messa Solenne, animata dalla Corale polifonica San Giacomo della Marca, nella Chiesa Santa Maria delle Grazie dove verrà offerto l’olio per la lampada all’altare del Santo da parte del Sindaco Sergio Loggi.

Tutto il programma è disponibile sul sito del Comune www.comune.monteprandone.ap.it oppure su www.monteprandoneturismo.it . Informazioni al numero 0735710930.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana