Fermati a bordo dell’auto rubata, nei guai due giovani

I poliziotti di Fermo rintracciano a Campiglione un uomo e una donna di 30 anni, con numerosi precedenti: nell’utilitaria arnesi da scasso, il proprietario ringrazia gli agenti

Nella mattinata di ieri, alle ore 10.30 circa, i poliziotti di Fermo deputati al controllo del territorio hanno ricevuto dalla sala operativa la nota di ricerca di un’autovettura rubata, una utilitaria, che transitava lungo la fascia costiera. All’ attività di ricerca prendevano parte anche gli operatori della Squadra Mobile e, poco dopo, i poliziotti rintracciavano l’autovettura in zona Campiglione, con a bordo un uomo ed una donna, entrambi italiani, con numerosi precedenti.

Gli operatori effettuavano una perquisizione all’interno dell’autovettura rinvenendo arnesi atti ad offendere tra cui delle forbici ed un coltello che venivano sottoposti a sequestro. I due soggetti, italiani, di trent’ anni circa, già noti alle forze di polizia per i loro precedenti, venivano quindi accompagnati presso gli uffici della Questura ove venivano denunciati per i reati di resistenza, ricettazione e possesso di oggetti atti ad offendere.

L’autovettura oggetto di furto dopo l’attività svolta veniva riconsegnata al legittimo proprietario che ringraziava i poliziotti per l’immediato rintraccio del veicolo. Nei confronti dei due soggetti sono state emesse le misure di prevenzione del tipo foglio di via e divieto di ritorno da Fermo.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS