Fermana, vicino Graziano: ma chi andrà a Vercelli?

Graziano (a sinistra) con l'attuale canarino Grossi ai tempi del Gozzano

SERIE C – Il mediano della Pro è pronto, si cerca la contropartita che faccia il percorso inverso

Un nuovo mediano per la Fermana? La società di viale Trento sarebbe vicina a Giovanni Graziano, centrocampista classe 1995 in forza alla Pro Vercelli, un passato nel Renate, nel Teramo e nel Gozzano. Centrale strutturato fisicamente, fortissimo di testa e bravo dal punto di vista tattico e della distruzione del gioco, Graziano farebbe al caso della Fermana.

L’atleta, che qualche anno fa esordì addirittura in Europa League con il Torino, non ha giocato molto quest’anno alla Pro Vercelli perchè mister Modesto predilige mediani con caratteristiche tecniche diverse. La Fermana è in pressing. Graziano, infatti, potrebbe anche agire in coppia con Urbinati pur avendo qualità simili, ma conosce anche Grossi per averci condiviso due anni fa l’esperienza al Gozzano (la foto lo testimonia).

Per chiudere l’affare, però, potrebbe esserci bisogno di una contropartita tecnica che dalla Fermana si trasferisca alla Pro Vercelli. In un mercato fatto di incastri, gli scambi sono sempre graditi. Dieci giorni fa a Fermo si vociferava che a trasferirsi in Piemonte potesse essere il croato Paolo Grbac, trequartista classe ’90 che nel 3-4-2-1 di Modesto avrebbe più chance di giocare rispetto al 4-4-2 di Cornacchini.

Da non trascurare nemmeno il capitolo Simone Isacco. Il Millennial di proprietà Fermana, ora in prestito al Fano, al Mancini non sta trovando spazio, chiuso dall’over Stefano Amadio autore di una stagione eccezionale. Probabilmente Isacco saluterà Fano e dovrà trovare un’altra sistemazione: e se la Fermana lo mandasse alla Pro Vercelli? Chissà.

Nel frattempo si attendono aggiornamenti su Adriano Esposito, Ismaila Diop, Luigi Liguori e Simone Raffini. Da valutare pure il capitolo Massolo, il portiere over chiuso da Ginestra. Massolo, va ricordato, due stagioni fa fu protagonista della promozione in B della Virtus Entella (16 presenze). Se arrivasse la chiamata giusta, la Fermana lo lascerà andare. Per questo i gialloblu si sarebbero cautelati con un portierino under proveniente da un settore giovanile importante. Nelle prossime ore potrebbe essere ufficializzato.

Articoli più letti della settimana