Fermana tennistica, la Jesina dura un tempo

Mister Domizzi

AMICHEVOLE – Leoncelli in vantaggio nell’amichevole a Sarnano, 6 gol dei canarini nella ripresa. Bolsius fa sorridere Domizzi

La Fermana impugna la racchetta nella ripresa dopo aver concesso il primo set alla Jesina, compagine che nel ranking è un paio di categorie sotto. Contro i leoncelli d’Eccellenza, nell’amichevole disputata a Sarnano, i canarini di C vanno sotto per una disattenzione che porta al rigore realizzato da Perri – straordinario, però, Jachetta nel passaggio chiave che conduce al fallo in area di Graziano -, rimangono a bocca asciutta sino al 45′ e poi si rifanno ampiamente dopo l’intervallo con sei reti.

Che non è una partita semplice lo si capisce subito, perchè le gambe sono pesanti e la Jesina è galvanizzata, pur senza strafare. Graziano prende tre-quattro colpi proibiti, giusto per capire l’antifona, ed è proprio l’ex Pro Vercelli a concedere il penalty. Nel nuovo 4-3-3 i canarini si accendono quando indirizzano il pallone sull’esterno. Datela a Don Bolsius, l’olandese già viaggia, proprio come aveva fatto con la Salernitana.

I maggiori pericoli partono sempre da lui e i gol, prima o poi, arrivano. Precisamente nella ripresa, anche se il primissimo è di Ettore Marchi che si mette in proprio e segna il rigore da lui stesso procurato. Poi Bolsius mostra che ci sa proprio fare: due conclusioni di rara bellezza dalla lunga distanza finiscono in fondo al sacco: “E’ per tu!”, esclama il ragazzo biondo indicando il dirigente Enrico Guidi. Con l’italiano ci siamo quasi. Le altre reti portano la firma di Nepi – altro rigore – e di Bugaro – piattina mancina -. In mezzo l’autorete di Lucarini.

TABELLINO
FERMANA – JESINA 6 – 1
FERMANA (4-3-3) Moschin (1’st Ginestra); Rossoni, Diouane (17’st Lorenzoni), Scrosta (32’st Donzelli), Sperotto (1’st Pistolesi); Urbinati (1’st Isacco), Grossi, Graziano (25’st Raffini); Bolsius (32’st Marini), Marchi (11’st Nepi), Nardella (1’st Bugaro). All: Domizzi
JESINA (4-2-3-1) Minerva; Sampaolesi, Lucarini, Mistura, Martedì; Garofoli, Zagaglia; Jachetta, Giovannini, Cameruccio; Perri (Entrati nella ripresa: Anconetani, Barchiesi, Brocani, Coltorti, Moretti, Nazzarelli, Olivari, Paolucci, Pistola, Tiriboco) All: Strappini
RETI 18’pt Perri su rigore, 10’st Marchi su rigore, 12’st Bolsius, 21’st autorete Lucarini, 31’st Bolsius, 33’st Nepi su rigore, 44’st Bugaro

 

Dalla Home


Altre News

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia