“Fermana, salvati e poi vedremo se sognare”

SERIE C – Il portierone Ginestra ospite a Rai Sport nella trasmissione C Siamo

Prima del posticipo tra Mantova e Sudtirol, un classico dei lunedì sera su Rai Sport, il portiere della Fermana Paolo Ginestra è stato ospite della trasmissione “C Siamo” in cui si vive il pre-partita e si approfondisce la giornata di campionato.

Ginestrone su schermi nazionali, non una novità dopo la gara eroica di Carpi (due rigori parati, in totale fanno sei) che ha compiuto una settimana. Anche Sky nei giorni scorso gli aveva dedicato un’intervista.  “Grazie perchè ci date spazio e ci fare sentire veri calciatori”, ha detto il 42enne dei record prima di discutere sul come si disinnescano i penalty (“Il segreto è non partire prima e unire un pizzico di buona sorte. Quel che mi rimarrà è l’abbraccio dei compagni”) e sul campionato della Fermana.

Dopo il pari con rammarico di Fano, i canarini hanno mantenuto il +9 sui playout. “Stiamo facendo una stagione discreta, nel girone di ritorno abbiamo cambiato profilo e Cornacchini ha portato fame. L’obiettivo? Salvarsi il prima possibile, poi vedere se poter sognare“. Diplomatico Ginestra che ha votato il gol del compagno Neglia come il più bello della settimana. In effetti il numero con cui si è liberato Samuele al Mancini merita, grande rivincita dopo i due rigori errati al Cabassi. “Neglia è stato molto bravo a ributtarsi nel lavoro senza pensare troppo, e come fanno i giocatori veri ha ridimostrato. Ci sono persone che la prendono male, ma lui ha carattere”.

Articolo Precedente
Articolo Successivo
error: Contenuto protetto !!