Fermana made in Napoli per sfatare il tabù Trieste

Il giovane Labriola e Koulibaly in un'amichevole estiva

SERIE C – Antonioli fa scaldare tre ex partenopei al Nereo Rocco, campo storicamente difficile

La Fermana domani (domenica, ore 14) giocherà al Rocco di Trieste in un campo storicamente avverso. Tre precedenti, zero gol realizzati e due sconfitte pesanti per 3-0. Servirà dunque una prestazione in controtendenza rispetto alla cabala. Per farlo, mister Mauro Antonioli sembrerebbe orientato a schierare i suoi napoletani dal primo minuto.

 

Se Gigi Liguori tornerà in formazione sulla trequarti dopo il riposo con il Fano, altri due ex Primavera del Napoli potrebbero a sorpresa invece giocare titolari per la prima volta nei professionisti. Si tratta del difensore centrale del 2000 Manzi (passato in estate al Lille come contropartita nell’affare Osimhen insieme allo stesso Liguori e alla punta Palmieri), e del centrocampista classe 2001 Labriola.

 

Labriola, in particolare, sarebbe “favorito” dalla squalifica di Staiano (leggi l’articolo) e dalla defezione di Bigica per occupare la casella di under nella zona nevralgica. Manzi, invece, raccoglierebbe l’eredità di Edoardo Scrosta, che si siederebbe in panchina per scelta tecnica. Ancora out i lungodegenti Comotto, Urbinati e Rossoni. Davanti dovrebbero tornare i piccoletti, mentre per il ruolo di play se la giocano Grbac e Grossi.

 


Articoli più letti della settimana