Fermana, la salvezza passa fuori dal Recchioni: a Grosseto con sorpresa in difesa

SERIE C – Il centrocampista Capece arretra alla Bonucci, out gli squalificati Urbinati e Blondett. Partita delicata, trend trasferta da migliorare

La Fermana è in Toscana dove affronterà – domenica ore 14.30 – il Grosseto allo Zecchini. Trend trasferta da migliorare per centrare la missione salvezza: tutti o quasi gli scontri diretti del girone di ritorno, infatti, si giocheranno lontano dal Recchioni, dove invece sono attese big del calibro di Pescara, Cesena e Reggiana.

Grosseto è uno svincolo importante per una squadra che arriva alla gara rinfrancata dal rigore sbagliato al 96′ dall’eugubino Sarao nell’infrasettimanale di mercoledì, ma rabberciata per via degli assenti. Rodio è infortunato, Urbinati e Blondett sono squalificati; tre titolarissimi in meno per Riolfo. Con una difesa da reinventare, lo staff avrebbe deciso di puntare tutto sul centrocampista Capece libero di una linea a tre. Il sangiorgese, che non ha prettamente attitudini difensive, ha comunque mangiucchiato il ruolo ai tempi della Spal, oramai sei o sette anni fa, per qualche partita.

La soluzione, evidentemente, convince chi è pagato per prendere le decisioni. Ai lati di Capece, agiranno Scrosta da una parte e Rossoni dall’altro, con Alagna in fascia a centrocampo ma intercambiabile con lo stesso Rossoni. L’artificio Capece libero alla Bonucci, permetterebbe di far rimanere in fascia Sperotto (il trio difensivo Alagna-Scrosta-Sperotto poteva anche essere nell’ordine delle idee), non sguarnendo una porzione di campo che altrimenti sarebbe dovuta essere occupata da uno dei due neo-arrivati Parodi – in prestito dal Pontedera – o Giannò – in prestito dalla Triestina. I ragazzi, giunti martedì, hanno partecipato solo a tre o quattro allenamenti.

In attacco, invece, Frediani e Pannitteri giocheranno ai lati di un totem: stavolta la punta centrale sarà Cognigni – con il Gubbio partito dalla panca – con Marchi pronto ad entrare nella ripresa.

Probabile formazione
FERMANA (3-4-2-1) Ginestra; Rossoni, Capece, Scrosta; Alagna, Mbaye, Graziano, Sperotto; Pannitteri, Frediani; Cognigni (A disp: Moschin, Manardi, Bugaro, Marchi, Molinaro, Sangiorgi, Simonelli, Giannò, Parodi, Tassi, Pistolesi, Kyeremateng)

 

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia