Fermana in versione 3.0 a Cesena per la Coppa: esperimento Graziano?

SERIE C – Domani – mercoledì – alle ore 15 primo turno al Manuzzi, tanti giovani in campo, i big a casa: il mediano potrebbe fare il difensore

Se in estate è stata composta la Fermana 2.0 per organico e filosofia, domani – mercoledì – in Coppa Italia a Cesena scenderà in campo la Fermana 3.0. Turnover obbligato per i gialloblu per ovvi motivi, soprattutto perchè quei giovani in rosa meritano la chance di mettersi in mostra.

Stefano Protti ha lasciato a casa gli “anziani” – Parodi, Pellizzari, Giandonato, Misuraca, Bunino, Fischnaller, Scorza, Gkertsos e Tulissi, quest’ultimo ancora non pronto – caricandosi di baby, molti dei quali faranno l’esordio stagionale come Diouane, Lorenzoni, Vessella, Ronci, Grassi, Cardinali, lo stesso Onesti – l’unico acquisto di grido, arrivato alla Ternana, a non aver ancora strappato minuti -. Sarà una bella occasione per lui che lo scorso anno a Bologna si ruppe il crociato.

Possibile anche che l’over Graziano venga testato da difensore centrale. Il mediano piemontese classe ’95, che nelle ultime settimane ha perso la maglia nel centrocampo di qualità Misuraca-Graziano-Scorza, può occupare la X al fianco di Spedalieri, stopper che a Cesena ha bisogno di un partner.

Anche i bianconeri, comunque, si presenteranno con molti giovani: Pieraccini e Lepri lo scorso anno facevano la Primavera e per domani sono dati titolari in difesa, così come Francesconi che solo domenica ha debuttato nei professionisti. In attacco, però, dovrebbe giocare l’ex Foggia Ferrante che a Cesena deve ancora trovare le misure.

In caso di parità al 90′ supplementari e poi rigori. Chi passa prende la vincente di Ancona-Rimini in campo avverso.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS