Fermana in ritiro a Sarnano senza calciatori: il mister dei portieri viene dal vivaio

SERIE C – Il club gialloblu sceglie di partire nonostante tutti baby, completato lo staff con Diego Di Bonifacio. In sede un nuovo sponsor

Mister Protti e il fisio Costi

Da lunedì la Fermana sarà in ritiro a Sarnano. La società ha deciso di partire nonostante in questo momento ci siano pochi, pochissimi giovani calciatori con l’ambizione di rimanere in rosa per il prossimo campionato di Serie C.

Un segnale sul mercato? Auspicabile dunque che in queste ore incomincino ad arrivare acquisti effettivi, anche se convincere procuratori, giocatori stessi e società di appartenenza è tutto fuorché facile. Altro problema. Chi è l’amministratore incaricato di firmare i contratti? Senza firme, si sa, i calciatori rimandano.

Prof Miraglia con De Pascalis

“E’ tutto pronto”, si diceva… Intanto il ripescaggio in Serie C è ufficiale già da mercoledì mattina. Nel frattempo la Fermana ha completato il suo staff. Confermata l’anticipazione su prof Daniele Miraglia, lombardo ex Como con esperienze anche all’estero a Lugano, Bellinzona e Malta. Per quel che riguarda il preparatore dei portieri, invece, si è scelto l’abruzzese Diego Di Bonifacio, già nei quadri del settore giovanile ma con qualifica necessaria per la prima squadra. Oscar Brusi, ex Recanatese senza patentino, lavorerà nel vivaio.

Si lavora, dunque, dentro al campo – nonostante la materia prima debba arrivare – ed anche fuori. Attorno al Recchioni è stato avvistato anche un possibile nuovo sponsor, si tratta di Mirko Sirolesi della ditta di costruzioni Edilsir. La presentazione della squadra al pubblico si terrà il 22 agosto, quindi tra 17 giorni. Chi salirà sul palco?

 

 

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia