Fermana, i record continuano: due “crociati” operati insieme

SERIE C – De Pascalis e Demirovic sotto i ferri lo stesso giorno a Perugia da Caraffa. Per Fano ancora out Boateng

Dopo lo 0-0 di Carpi in cui sono stati sbagliati ben 4 rigori (mai era accaduto nella storia del calcio italiano), dopo i sei penalty parati in campionato da Ginestra (primo in Europa nella stagione corrente), la Fermana continua a fare incetta di record. Stavolta è un primato che rattrista un po’. Donato De Pascalis e Elian Demirovic, gli under gravemente infortunati al ginocchio, sono stati infatti operati nella stessa clinica, lo stesso giorno, per lo stesso infortunio.

Ci ha pensato l’equipe del professor Auro Caraffa, a Perugia, a intervenire chirurgicamente sui rispettivi legamenti crociati anteriori. Atleti della stessa squadra operati per lo stesso ko nella stessa data: è mai capitato? Probabilmente no, ma alla Fermana sì. Il selfie scattato da Demirovic è un misto d’emozioni: malinconia e dispiacere ma anche grande fiducia e sorrisi per tornare più forti di prima.

Per una settimana De Pascalis, difensore ’98, e Demirovic, centrocampista ’00, porteranno un tutore, poi stampelle per venti giorni. Iter classico prima della riabilitazione che durerà per entrambi circa sei mesi. Arrivederci a settembre. In bocca al lupo. Intanto la Fermana vittoriosa con il Cesena nell’infrasettimanale (2-1, doppio D’Anna) è già mentalizzata sul derby di domenica con il Fano. Partita che, chissà perchè, sta elettrizzando tutti quando mancano ancora tre giorni. News: Kingsley Boateng al Mancini non ci sarà. L’attaccante classe ’94 non si è ancora aggregato alla squadra ma il peggio è passato: la prossima settimana potremmo rivederlo in gruppo.

error: Contenuto protetto !!