Fermana, finite ferie e premi conquistati: “Girone di ritorno ancora più difficile”

I canarini ripartono oggi dopo 9 giorni di riposo e la scommessa del gruppo vinta con mister Protti. Domenica a Gubbio

Sono già passati 9 giorni dal 23 dicembre, dalla vittoria fibrillante con il Fiorenzuola, dalla scommessa vinta dal gruppo nei confronti di mister Protti. Qualche ora in più di riposo sotto Natale nel caso all’ultima del 2022 fossero arrivati i tre punti. Il collettivo ha eseguito e il tecnico, col sorriso, ha “pagato” volentieri. Tutto, d’altronde, risaliva al mese precedente, quando la Fermana di punti ne aveva giusto 11.

Patto di ferro in spogliatoio: totalizzarne di più, quindi almeno 12, nelle ultime sei gare dell’anno avrebbe valso il premio. Scartato con gusto grazie alle quattro vittorie ottenute con Lucchese, Siena, Torres e appunto Fiorenzuola. Annullata la seduta del 30 dicembre (convertita in lavoro autonomo svolto in smart-working) Ma da oggi – lunedì – in poi, però, non si scherzerà più: subito doppia seduta, settimana lunga in vista della trasferta di Gubbio. Domenica alle 17.30 sfida al Barbetti con la seconda forza del campionato.

Protti, facendo gli auguri di un buon 2023 a tutto il popolo gialloblu, ha chiamato a raccolta il pubblico. “Che siano mesi di gioia e soddisfazioni, salute e felicità. Ricordiamoci che avremo un girone di ritorno difficilissimo, ancor più dell’andata. I ragazzi avranno bisogno di voi”.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS