Fermana e il rischio rosa abbondante, Destro: “30 giocatori? La patata bollente passa a me”

SERIE C – I canarini chiudono il mercato con diversi nuovi arrivi. Il tecnico: “Mi aspetto ragazzi con il massimo dell’entusiasmo”

di Lorenzo Attorresi

L’indomani della fine del mercato Flavio Destro si ritrova una rosa corposa che oggi alle 14.30 al campo Pelloni avrà modo di analizzare per la prima volta alla ripresa degli allenamenti. Sono attesi tutti i nuovi: da Maistrello a Persia, da Gemello a Tedone. Prima però, il tecnico è passato nella casetta rossa del Recchioni per la consueta conferenza stampa dove ha fatto il punto sulla situazione.

“Mi aspetto ragazzi che arrivano con il massimo dell’entusiasmo e sarà il campo a dover parlare per loro e a determinare l’evolversi della loro e della nostra stagione – il resoconto di Destro -. Rosa molto ampia? Un allenatore deve mostrare anche capacità di gestire il gruppo, di verificare o meno se sia il caso di confermare o cambiare modulo tattico. Avere tanti giocatori non è facile, ci dovrà essere da parte di tutto l’ambiente la consapevolezza che io dovrò dire a 4 o 5 atleti di andare in tribuna. Sperando che non ci ricapitino gli infortuni della scorsa stagione. Con il mercato finito la patata bollente passa a me – sorride il tecnico -, valuterò di volta in volta chi sta meglio”.

Ricapitolando, la rosa della Fermana è composta ora da 27 giocatori di movimento più 3 portieri, scremando già dalla lista l’infortunato Cremona, i giovani Ceriani e Giorgio e tutti gli altri millennial ufficializzati nel corso dell’estate. Nei 27 però, abbiamo considerato anche i neo arrivati Pedroni e Alagna, giovani giunti in prestito rispettivamente da Cremonese e Parma. Due punte magari non pronte per giocare in C, ma che continueranno ad allenarsi in prima squadra ingolfando il reparto punte nei lavori settimanali. Non sarà facile con Destro organizzare esercitazioni con… sei attaccanti centrali contando Cognigni, Maistrello, Molinari, Rolfini e, appunto, Pedroni e Alagna. Il mister dovrà azionare la fantasia, e sarà dura ribadendo che nel 4-3-3 ci sarà poi lo spazio per un solo totem.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS