Fermana, destino nelle mani: tre vittorie e un pareggio per rimanere in Serie C

In primo piano Niang, sullo sfondo Paponi, i due eroi della vittoria con la Lucchese - foto Sara Valentini

SERIE C – Con due exploit – Juve Under 23 e Pescara – la certezza di partecipare ai playout. Il futuro non dipende più da nessuno

La Fermana dipende solo da se stessa. A 180 minuti dalla fine della regular season, grazie alla sconfitta della Recanatese al Monday Night dell’Orogel Stadium, i canarini hanno riaggiornato le condizioni da dover rispettare per completare il miracolo. Adesso il riferimento è solo la squadra di Mosconi, che avrebbe la certezza di salvarsi in Serie C con tre vittorie e un pareggio nelle prossime quattro sfide.

Detta così, sembra facile. Si tratterebbe di un autentico capolavoro, inimmaginabile solo venti giorni fa. Quindi calma e sangue freddo, ma entusiasmo palpitante, d’altronde aver visto cadere in D l’Olbia – oramai spacciata a -6, mercoledì 27 marzo era a +3… – e accorciare sul quintultimo posto – ora l’Ancona è solo a +7 – erano puzzle non facilmente incastrabili a priori. Prima parte dell’impresa completata, ora c’è il secondo step.

Fare proprie le prossime due sfide con Juve Under 23 e Pescara darebbe la sicurezza aritmetica di accedere ai playout, ma servono due grandissime prestazioni contro avversarie che lottano per la miglior posizione playoff. Non un dettaglio da poco. La terza fase sarebbe quella di vincerli, i playout partendo da una posizione di classifica sfavorevole. Dunque andata al Recchioni domenica 12 maggio e ritorno in campo avverso domenica 19, con l’obbligo di vincere almeno una gara delle due e “gestire” l’altra senza perderla (o perderla con una differenza reti migliore). Insomma, con tre vittorie e un pari la Fermana rimarrebbe in Serie C. Aggiungendo al conteggio gli exploit già ottenuti con Rimini, Torres e Lucchese, la Fermana si salverebbe con sei vittorie e un pareggio nelle ultime sette partite dell’anno. Elementare, no?

Le proiezioni potrebbero modificarsi domenica sera dopo il penultimo turno di campionato. Molto dirà la gara che l’Ancona disputerà a Pescara, quando in contemporanea la Fermana giocherà ad Alessandria con la Juve. Nel caso i dorici non riuscissero a vincere, ai canarini per i playout “basterebbero” quattro punti. Ma forse è meglio non pensarci, soffermandosi soltanto su una montagna da scalare alla volta.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS