Fermana da pazzi, vittoria salvezza al fotofinish

SERIE C – Il Modena crolla al Recchioni al minuto 92, decisivo Neglia

Mai più 0-0 fu gradito, forse ai tempi di Destro. Stavamo scrivendo questo… Invece la Fermana, al minuto 92, ha bastonato il Modena con la zampata dell’uomo simbolo Neglia. 1-0 e countdown per la salvezza innescato. Assist del neoentrato Boateng e diagonale nel sacco di Samuelino, che sino a quel momento era stato ino-ino-ino. Era la prestazione più incolore di Neglia in maglia gialloblù, ma i top player si vedono proprio perchè risultano decisivi anche nelle giornate più scure.

Neglia al pari di Ginestra, bravo e fortunato nel primo tempo a tenere il vita i suoi. Sì, perchè nella prima frazione la Fermana non era sembrata al top, un po’ stanca, un po’ timorosa forse ricordando il 5-1 subito a Macerata. Pronti via, “Gino” ha parato con la fronte una spizzicata di Pergreffi, poi è stato magico quando ha stoppato un diagonale di Scappini su schema e una puntinata di Pierini all’alba del 45′.

Ma l’occasione più grande, nonostante l’attendismo, era stata della Fermana. Al 30′ punizione di Iotti per Graziano che sul secondo palo, solo soletto, ha sbagliato un gol impossibile. Graziano, tra l’altro, è stato uno dei migliori. Si è visto anche nell’azione decisiva. Nella ripresa il Modena ha continuato a faticare, la Fermana ha preteso un rigore su Cais (sciocco Zaro a tamponarlo) ma la signora Maria Marotta non l’ha concesso. Che proteste Cornacchini. Vabbè, lo 0-0 sarebbe stato anche buono. Macchè. Dentro Boateng, l’uomo che nel girone di ritorno è mancato tantissimo. King ha contribuito a spaccare la partita e al 92′ l’apoteosi. Recupero di Graziano, tocco di Fabris (entrato bene), assist di Boateng e diagonale di Neglia.

Proprio Neglia, al termine di una serata difficilissima. Fanno 11 per lui in campionato, fanno 39 punti per la Fermana. Adesso per la salvezza è proprio fatta. Manca giusto l’aritmetica. E se arrivasse martedì con il Perugia? Il Recchioni non perde dal 1 novembre, sono cinque mesi.

Il tabellino
FERMANA 1-0 MODENA
FERMANA (4-4-2) Ginestra; Rossoni, Bonetto, Scrosta, Mordini (13’st Sperotto); Iotti, Urbinati, Graziano, Neglia; Cais (34’st Fabris), D’Anna (13’st Boateng) (A disp: Massolo, Manzi, Manetta, Kasa, Cremona, Grossi, Palmieri, Mosti, Grbac) All: Cornacchini
MODENA (4-3-3) Gagno; Mattioli (28’st Bearzotti), Zaro, Pergreffi, Mignanelli; Corradi (21’st Prezioso), Gerli, Castiglia; Luppi, Scappini (21’st Sodinha), Pierini (45’st Monachello) (A disp: Narciso, Chiossi, Ingegneri, Rabiu, Spagnoli, De Santis, Bearzotti, Davì, Varutti) All: Mignani
ARBITRO Marotta di Sapri
RETE 92′ Neglia
NOTE ammoniti Pergreffi, Ginestra, Palmieri; angoli 5-4; recupero 1’+4’; gara a porte chiuse

 

 

 

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia