Fermana, Curatolo e Biral in ritiro: adesso le cessioni per creare spazio

Curatolo con la maglia dell'Inter - foto da LaGazzettadelloSport

SERIE C – I baby dell’Inter sono giunti a Sefro aggregandosi alla squadra di Bruniera. Ora ci si concentrerà sulle uscite di due-tre giocatori con contratto

I baby classe 2004 di proprietà dell’Inter Dennis Curatolo – attaccante – e Nicolò Biral – esterno e jolly – sono arrivati ieri nel ritiro di Sefro e si sono già allenati agli ordini di mister Andrea Bruniera. Altri due under, dunque, per la Fermana in attesa della comunicazione ufficiale. Tutto fatto, comunque, grazie ai buoni rapporti del direttore sportivo Andrea Galassi col dirigente del vivaio nerazzurro Dario Baccin.

Al lavoro con il preparatore dei portieri Agliardi pure Nicola Borghetto, l’ex numero uno tornato da un paio di giorni. Più fredda, invece, la pista che condurrebbe al figlio d’arte Corona, gigante offensivo di proprietà Palermo. Ora è giunto il momento di pensare alle cessioni. Le uscite di almeno un paio d’elementi con contratto saranno propedeutiche poi alle entrate dei calibri pesanti da effettuare a ridosso della fine del mercato.

Qualche giovane che avrebbe meno spazio può partire. C’è l’ipotesi di raggiungere un accordo con il 2003 Mattia Cardinali, attaccante appena rientrato dal prestito al Notaresco: a causa di un guaio alla caviglia non ha nemmeno partecipato al ritiro. Ma non è l’unico. Dopo Ferragosto i discorsi si infittiranno maggiormente. Al momento, stando a quello che si apprende, il club non ha margini per contrattualizzare over. Per questo deve prima cedere, per questo la questione Giacomo Tulli – classe ’87 che comunque piace molto – è ancora in standby.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS