Fermana, complicata l’idea Daniele Ferretti: non c’è la contropartita

Ferretti ai tempi del Trapani

SERIE C – Offerti al Ravenna Diop o Massolo, ma i romagnoli non vogliono scambi

La Fermana alla ricerca di esterni ha avuto dei contatti con il Ravenna per il classe 1986 Daniele Ferretti, civitanovese d’adozione. L’ex Trapani, figliocco di Osvaldo Jaconi che lo allenò una vita fa alla Civitanovese in Eccellenza, è in uscita dai romagnoli e avrebbe anche potuto fare al caso dei canarini, nonostante sia più una punta che un’ala da 4-4-2.

C’è un “ma”. La Fermana, con la lista a 24 piena zeppa, può operare solo scambi di mercato. Al Ravenna, dunque, è stato offerto il difensore Ismaila Diop e ancor prima il portiere Samuele Massolo. I giallorossi, però, hanno risposto picche. Non sono interessati a queste due pedine e gradirebbero cedere Ferretti in maniera “secca” per poi lanciarsi alla ricerca di un altro esterno.

Stando così le cose, dunque, l’affare è bloccato. Anche perchè i gialloblu hanno praticamente chiuso per Simone D’Anna del Lecco: farà il percorso inverso Gigi Liguori. In questo momento ci sarebbe soltanto da aspettare i tempi della burocrazia, con il napoletano che deve tornare prima al Lille proprietario del suo cartellino.

Insomma, con D’Anna servirebbe pure Ferretti? La nostra risposta è no, anche se nel calciomercato mai nulla è così certo. E la Fermana ha sempre la sorpresa in canna. Basti considerare le voci (fondate?) che girano: una suggestione, quasi sicuramente destinata a rimanere tale, è infatti quella che condurrebbe a Rocco Costantino del Modena.

La punta classe ’90, che a Fermo ci ha giocato in D, ha uno stipendio che non è mica quello di 6-7 anni fa e oltretutto dopo le esperienze di Bolzano, Triestina e Bari, senza tralasciare quella di Modena, avrebbe giustamente la voglia di rimanere a competere per certi obiettivi.

Eppure la voce dal Recchioni sta trapelando. Magari l’ultimo giorno di mercato si tenterà il blitz. Anche se Costantino, entrato benissimo in campo nel corso di Modena-Virtus Verona (solo Giacomel gli ha negato la gioia del pareggio con due miracoli…), almeno visto all’opera appare tutt’altro che un calciatore in partenza.

Si vedrà, insomma. Ma con Graziano e D’Anna la Fermana avrebbe già fatto (quasi) tutto quello che doveva. Serviranno nomi altisonanti? Da verificare, come detto, la posizione del vice Ginestra Massolo che sta ricevendo delle richieste per giocare. In uscita sempre Diop, mentre per Raffini e Grbac dipenderà da tanti fattori. Il 2001 Staiano (che non fa numero in lista) potrebbe andare a giocare.

 

Articoli più letti della settimana