Fermana alla scelta del mister: Gadda l’outsider

SERIE C – L’ex Forlì quotato. Fu capitano dell’Ancona, è il padre dell’ex canarino Andrea, protagonista della vittoria in D nel 2017

In attesa del ripescaggio, che sia Serie D o C la Fermana avrà comunque bisogno di un allenatore. Giovedì pomeriggio il dg Andrea Tubaldi affiancherà in conferenza stampa il ds Massimo Andreatini che sarà presentato in casetta rossa nell’appuntamento con i giornalisti.

Sarà la volta buona per approfondire i discorsi su tutti i campi, dalla burocrazia al terreno di gioco. Sul piano tecnico, c’è curiosità nel capire su quale allenatore i canarini si butteranno. Il nome nuovo, secondo quanto filtra, sarebbe quello di mister Massimo Gadda, reduce da un’esperienza al Forlì, Serie D, proprio nell’intermezzo di Andreatini in Romagna. E’ lui l’outsider che si starebbe facendo spazio nelle ultime ore.

Potrebbe essere lui a superare la concorrenza. Gadda è un cognome rinomato anche a Fermo. Al Recchioni è già stato protagonista suo figlio Andrea, centrocampista come il padre, che nel 2017 ha vinto con la Fermana il campionato di Serie D ritagliandosi uno spazio importante sul finire di stagione con Destro. Gadda senior, invece, da calciatore ha militato anche nella massima serie ed è stato una bandiera dell’Ancona. Una volta divenuto allenatore, ha guidato varie squadre tra D e C ed è stato per anni il vice del marchigiano doc Fabrizio Castori.

Si inizia a scremare, dunque, il ventaglio di nomi possibili ed immaginabili. Si è raffreddata la pista Stefano Protti, protagonista nella Sammaurese dei miracoli, mentre i vari Angelini e Lauro – già accostati in passato alla Fermana – sono rimasti solo nell’orbita delle idee. I sogni si chiamano Cornacchini e Destro, tanto caro a Vecchiola; a proposito di ritorni, era balenata anche la pista Mauro Antonioli.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia