Fenucci ferma la ‘sua’ Biagio: “Risultato giusto, un po’ di scaltrezza e magari si vinceva”

PROMOZIONE – Il tecnico ammette: “Siamo ancora giovani ma le migliori occasioni le abbiamo create noi”

Ci teneva Gianluca Fenucci a fare bella figura nello stadio della sua città e contro la squadra alla cui guida scrisse in passato pagine indimenticabili di storia, basti pensare alla finale playoff di Eccellenza raggiunta nel 2013 e alla Coppa Italia alzata al cielo nella finale di Fermo contro la Folgore Veregra.

Il tecnico chiaravallese ha centrato l’obiettivo con il suo Osimo Stazione fermando al debutto la Biagio Nazzaro (priva di Domenichetti, Pieralisi e dell’altro ex illustre Cavaliere), autorevole candidata al primato dopo la retrocessione dal massimo campionato regionale. “Il risultato è giusto. Siamo andati a Chiaravalle a giocarcela e non per rintanarci e forse le migliori occasioni le abbiamo create noi”. Ha commentato così lo 0-0 all’esordio il tecnico chiaravallese che ha visto la sua squadra all’altezza della situazione.

“I ragazzi all’inizio erano contratti – ha aggiunto Fenucci – ma si sono sciolti con il trascorrere dei minuti e hanno condotto una buona partita. Accettiamo di buon grado il pareggio, ottenuto contro un avversario che sarà protagonista in un campionato molto competitivo. Siamo giovani a livello di età media e anche come esperienza di Promozione. Con maggior scaltrezza magari avremmo potuto ottenere anche qualcosa in più, ma ci accontentiamo così”.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS