Federico morto in un incidente stradale: lutto cittadino a Mogliano, giovedì il funerale

Il cordoglio della sindaca Cesetti

Il cordoglio della sindaca di Mogliano, Cecilia Cesetti, sconvolta per la morte del 21enne Federico Garulli che ieri sera ha perso la vita in un incidente stradale nei pressi di Ponte Ete, lungo la strada che da Macina di Mogliano, città d’origine del ragazzo, conduce a Francavilla d’Ete.

È stato mio alunno per cinque anni. Che tragedia“, dice la sindaca, maestra delle elementari che ha insegnato a Garulli, e conosce anche gli altri quattro ragazzi che viaggiavano a bordo della Volkswagen Polo finita fuori strada la sera di Pasquetta. Sono tutti di Mogliano. Tre di loro sono stati dimessi dall’ospedale di Ancona mentre resta in prognosi riservata, in Rianimazione, il quarto ragazzo in condizioni molto gravi.
“Tutti in città siamo addolorati per questa tragedia, quando muore un ragazzo se ne va una parte di spirito cittadino: ora sarà un angelo che ci proteggerà. – prosegue Cesetti – Li conosco tutti i giovani che erano nell’auto. Stavano sempre insieme. Federico era un bravo ragazzo, appassionato di tennis che ha praticato sin da piccolo. Ora studiava Scienze Motorie all’università di Urbino, era tornato per Pasqua. Ci stringiamo attorno ai familiari in un momento così drammatico”.

Federico Garulli lascia il padre Giovanni e la madre Katiuscia Carletti. La camera ardente sarà allestita domani pomeriggio alle 15 nella chiesa di Santa Maria in Piazza a Mogliano, il funerale è previsto per giovedì 4 aprile alle 10, giornata in cui è stato proclamato il lutto cittadino. I Carabinieri della compagnia di Montegiorgio continuano a lavorare per ricostruire la dinamica dell’incidente.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS