Feba, Alma Patti corsara a Civitanova

BASKET FEMMINILE A2 – Le momò pagano un terzo quarto da incubo e si arrendono alle siciliane 55 a 79

Una generosa Feba Civitanova Marche lotta e tiene botta contro l’Alma Patti ma deve arrendersi per 55-79. Al termine di un match giocato ad alti ritmi, le momò non riescono a strappare i due punti contro le siciliane che, con un terzo quarto di spessore, hanno trovato l’allungo decisivo per ottenere il successo.

Le biancoblu si presentano all’appuntamento orfane di Bolognini, mentre Patti può contare su tutte le effettive. Dopo un avvio shock per le ragazze di coach Dragonetto, 0-8 dopo due minuti di gioco, la panchina chiama time-out e le momò tornano in campo mettendo in campo il giusto piglio. Con pazienza la Feba, grazie a tanta intensità in difesa, si rimette in carreggiata e nel finale passa in vantaggio, 18-17 con Castellani, prima del canestro allo scadere di Boccalato che vale il 20-22 con cui si chiude la frazione. Nel secondo quarto prova a tentare l’allungo Patti, 23-28, ma le biancoblu continuano a mostrare dell’ottimo basket e danno vita ad un botta e risposta fino alla fine: Galbiati e Kramer collezionano il 29-36, risponde Paoletti che mette cinque punti consecutivi e manda le squadre al riposo lungo sul 33-36.

Nel terzo quarto le ospiti partono a mille e, grazie ad un’ottima tenuta atletica, iniziano a pressare forte le momò a tutto campo. Coach Buzzanca fa ruotare tutte le sue giocatrici, che gli danno buone risposte, ed iniziano anche a migliorare le percentuali al tiro. La Feba cerca di tenere botta ma prima subisce un parziale di 0-7, ricucito in parte, poi subisce un break mortifero di 0-16, 42-61, che di fatto chiude il match. Nell’ultimo quarto le ragazze di coach giocano con generosità ma non riescono a rientrare in gara. Finisce 55-79.

Il tabellino:

FEBA CIVITANOVA MARCHE – ALMA PATTI 55-79 (20-22; 13-14; 13-26; 9-17)

FEBA CIVITANOVA: Rosellini 2, Paoletti 17, Bocola 8, Trobbiani 8, Binci 6, Malintoppi ne, Ciccola, Angeloni, Castellani 14, Severini, Medori ne, Pelliccetti. All. Dragonetto.

ALMA PATTI: Stoichkova 9, Galbiati 21, Cupido 16, Verona 16,  Manfrè6, Coppolino, Merrina, Sciammetta, Diouf, Kramer 7, Boccalato. 4 All. Buzzanca.

Arbitri: Del Guadio – Bernardo.