Fatone attento, Candellori poco brillante

Fatone portiere del Trodica

Le pagelle di Trodica-Castel Di Lama

di Sergio Brizi

Trodica:

Fatone 7 bravo nell’unica vera occasione ospite resta vigile nel finale quando in uscita alta sbroglia qualche situazione che poteva diventare pericolosa
Cicalè 6,5 presidia con attenzione la fascia destra senza avventurarsi troppo in avanti
Berrettoni 6,5 dal suo lato i rossoneri provano a passare più spesso, lui controlla senza rinunciare a spingere
Porfiri 6,5 insieme a Monserrat rende dura la vita agli attaccanti ospiti
Monserrat 6,5 non lascia spazi agli avanti rossoneri che riescono a impensierire Fatone in una sola occasione
Perfetti 6,5 punto di riferimento della mediana biancazurra, organizza il gioco con precisione e puntualità
Frinconi 7 realizza dagli 11 metri il rigore che sblocca la partita, ficcante nell’attaccare sulla destra e concreto in fase di ripiegamento
Moriconi 6,5 dà sostanza alla mediana biancazzurra pur con qualche errore in fase di costruzione, è suo l’assist per la seconda rete (84’ Gambacorta sv)
Cingolani 7 i suoi movimenti infastidiscono spesso la difesa rossonera, capitalizza al meglio l’occasione che chiude la partita (77’ Pantone sv)
Zandri 6,5 recupera con intelligenza il pallone che porta al rigore, trova il modo di rendersi pericoloso anche nella ripresa (77’ Vipera sv)
Ciccarelli 6,5 molto vivace sulla sinistra i suoi guizzi creano più di un problema alla difesa ospite, si procura il rigore che spiana la strada ai biancazzurri

All. – Busilacchi 7 prepara bene la gara in base alle caratteristiche degli avversari e ottiene il secondo successo di fila con una partita paziente contro un avversario ostico

Castel di Lama:

Pompei 6,5 non ha colpe sulle reti subite, bravo in un paio di circostanze nella ripresa a tenere la squadra in partita evitando un passivo peggiore
Galiè 5,5 fatica molto a contenere gli spunti dello sgusciante Ciccarelli (60’ Di Lorenzo 6 nella mezz’ora che resta in campo Ciccarelli arretra la posizione creando meno pericoli)
Troiani 6 si impegna a contenere Frinconi provando anche ad affacciarsi in avanti
Candellori 5 inizia bene, ma col passare dei minuti perde lucidità e palloni importanti, tra cui quello che causa il rigore (60’ Capriotti 6 cerca di alimentare il forcing ospite senza riuscire però a trovare l’idea per impensierire il pacchetto arretrato del Trodica)
Menchini 6 Cingolani si muove tanto, ma quando capita dalle sue parti punge poco
Di Silvestre 5,5 dà un discreto contributo in fase di impostazione, contro di lui il 9 biancazzurro gode di più libertà
D’Angelo 6 dopo un buon inizio fatica a trovare le giuste geometrie anche per la poca assistenza dei compagni di reparto
Amatucci 5 grintoso sulla mediana, ma troppo irruento in occasione del rigore che cambia la storia della gara (60’ Agostini 6 partecipa con impegno ai tentativi rossoneri di riaprire il match)
Cialini 5,5 vita dura contro Monserrat e Porfiri, si offre come sponda per i compagni, ma non riesce a rendersi pericoloso
Monti 5,5 ben controllato, cerca lo spunto giusto senza riuscire a trovarlo
Calvaresi 5 ha l’occasione per riportare la gara in parità dopo 5 minuti della ripresa, ma sciupa calciando addosso a Fatone, poi non è fortunato sul batti e ribatti successivo (60’ Maamri 6,5 si mostra subito vivace cercando di trovare il gol che dia la scossa)

All. – Poli 6 la sua squadra gioca una buona partita, ma viene punita dagli errori individuali, dopo un’ora di gioco cerca di scuotere i suoi frastornati dal secondo gol, trovando una reazione generosa, ma sterile

Andrea Busiello
Author: Andrea Busiello

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS