Fano, anticipo salutare

SERIE D – Bella vittoria interna contro la Vastese

L’Alma Juventus Fano piega 2-1 al Mancini la Vastese con i ragazzi di Mosconi che dopo aver a lungo controllato la partita finale hanno sofferto non poco nel finale l’orgogliosa reazione degli abruzzesi.

La partenza dell’Alma chiarisce subito le intenzioni granata e Cornacchini dopo appena cinque minuti è costretto a rinunciare a Kyeremateng per un problema muscolare sostituito da Decerchio. L’Alma crea il primo pericolo dopo sette minuti quando lo scambio sulla destra tra Zanni e Nappello permette al fantasista di casa di provarci col piatto destro, Del Giudice non si fa sorprendere. La Vastese tenta di guadagnare metri, ma l’Alma comanda le operazioni in mezzo al campo e torna a farsi viva in avanti al quarto d’ora con un traversone di Nappello che attraversa tutto lo specchio della porta senza che nessun giocatore granata arrivi in tempo per la deviazione a rete.

La Vastese alleggerisce la pressione affacciandosi in avanti al 20’ con una conclusione forte ma centrale di Busetto, poi al 25’ l’Alma passa in vantaggio. Nappello su punizione dalla sinistra pesca a centro area Schiaroli bravo a taccare con perfetta scelta di tempo infilando l’angolino basso di Del Giudice che porta in vantaggio i padroni di casa. La reazione abruzzese è poco convinta, mentre la squadra di Mosconi continua a spingere creando altre due occasioni, ma Brunetti alla mezz’ora calcia alto dopo un’azione insistita e al 39’ Allegrucci ben servito da Zanni si vede murata la conclusione. Un minuto più tardi la Vastese sfiora il pareggio: Bracaglia dal fondo centra basso per Nacci ma la sua deviazione sul primo palo sbatte sulla faccia bassa della traversa, poi la difesa granata allontana la minaccia. Prima di tornare negli spogliatoi per l’intervallo l’Alma ci prova ancora con Tomassini, ma Del Giudice rspinge con i pugni il tiro indirizzato all’angolo basso. Dopo il riposo non cambia l’atteggiamento dei padroni di casa che ripartono all’attacco, ma la difesa abruzzese riesce a rischiare poco trovando anche il modo di farsi vedere in avanti, ma al quarto d’ora l’Alma riparte sulla sinistra con Nappello che serve Broso che con destro rasoterra dai venti metri costringe Del Giudice alla respinta, sulla sfera si fionda Nappello steso dallo stesso portiere ospite, per Tropiano non ci sono dubbi e comanda il penalty. Broso dal dischetto spiazza Del Giudice firmando il 2-0. i ragazzi di Cornacchini provano con generosità a tornare in partita ma al 20’ Bizzini è bravo ad allungarsi per respingere su Decerchio. L’Alma sfiora la terza rete al 26’ Drolè parte da sinistra si infila tra due difensori e calcia di destro Del Giudice ribatte di piede.

L’Alma sembra in pieno controllo, ma forse un po’ stanca arretra un po’ troppo facendosi sorprendere superata la mezz’ora dalla Vastese che per accorcia le distanze con Decerchio che in area è libero di controllare e angolare bene col destro per il 2-1 che rimette in discussione il risultato. Ci crede la Vastese che due minuti dopo con Busetto dalla lunetta manda alto non di molto. In un finale palpitante la Vastese si riversa in avanti, l’Alma sciupa un po’ di ripartenze ma difende con determinazione il vantaggio portando a casa al triplice fischio finale i tre punti che le permettono di raggiungere momentaneamente il quinto posto in classifica.

Alma Juventus Fano: Bizzini, Allegrucci, Tomassini; Urbinati, Bonacchi, Schiaroli; Brunetti (80’ Roberti), Zanni (69’ Antonioni), Broso (76’ Cecconi), Nappello (64’ Drolè), Capezzani (76’ Severini) All. – Mosconi

Vastese: Del Giudice, Frangella (51’ Tracchia), Montebugnoli; Orchi (64’ Crysovergis), Altobelli, D’Angelo (88’ Gomes); Bracaglia (76’ Minchillo), Maiorano, Kyeremateng (5’ Decerchio), Nacci, Busetto All. – Cornacchini

Arbitro: Tropiano di Bari

Reti: 25’ Schiaroli 62’ Broso rig. 76’ Decerchio

Ammoniti: Busetto, Orchi, Zanni, Brunetti, Gomes

Sergio Brizi
Author: Sergio Brizi

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS