Fano, 4 punti in tre giorni e ora L’Aquila: “Non esistono partite impossibili”

Mister Manoni del Fano

SERIE D – 0-0 a Matese, gestione Manoni dà continuità. Domenica trasferta proibitiva. Alma nei playout, +2 sulla penultima, -7 dalla salvezza diretta

Era un recupero delicato sul campo del fanalino di coda che si giocava una delle ultime possibilità per rientrare in corsa. Il Fano, a Piedimonte Matese, ha respinto i padroni di casa tenendoli a debita distanza e collezionando uno 0-0 che dà continuità alla gestione Manoni. 4 punti in tre giorni per iniziare non son male, ricordando il pokerissimo rifilato al Chieti domenica scorsa al Mancini. Alma sempre nei playout, con ancora tante defezioni – soprattutto dietro, basti pensare che l’esterno Kalombo ha fatto il centrale -, a +2 sulla penultima e a -7 dalla salvezza diretta. Il prossimo scoglio, tutt’altro che facile, si chiama adesso L’Aquila.

“Ci prendiamo questo punto ottenuto su un campo tosto e difficile contro una squadra che ha elementi importanti seppur sia ultima – le parole del mister granata Manolo Manoni -. Abbiamo fatto la partita che c’era da fare, se andiamo ad analizzare le opportunità credo che ai punti il Fano potesse meritare la vittoria. Il rammarico per questo c’è, ma abbiamo messo temperamento facendo un altro passetto verso il nostro obiettivo. Ci sono altre nove partite. Continuità ai risultati e riacquistiamo certezze. Domenica a L’Aquila? Il campionato è aperto anche per loro, sono una squadra costruita per vincere il girone. Ma non esistono partite impossibili. Vogliamo essere gagliardi”.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS