Evade dai domiciliari e partecipa a una lite: fermato dalla polizia

L’uomo è stato poi ricollocato presso la sua abitazione

Nella tarda serata di ieri (sabato 9 marzo), intorno alle 23.30, i poliziotti sono intervenuti nei pressi di via Esino ad Ancona ove è stata segnalata da alcuni passanti una lite tra due soggetti.

Giunti sul posto i poliziotti hanno identificato i due litiganti, si tratta di un uomo italiano di circa 50 anni ed una donna di origine rumena di circa 30 anni. Entrambi hanno riferito di aver discusso per futili motivi a causa dell’abuso di sostanze alcoliche durante la sera. I due inoltre hanno riferito di essersi recati prima in ospedale perché l’uomo doveva sottoporsi ad una visita e successivamente si è allontanato per cenare. La discussione è iniziata proprio al momento della cena, a causa dell’assunzione di alcolici da parte della donna, cosa che, il cinquantenne non gradiva. Successivamente la lite è proseguita nei pressi della via dove sono intervenuti i poliziotti.

Dal controllo effettuato e dall’identificazione dei due, l‘uomo risultava gravato da numerosi precedenti per diversi reati e è risultato altresì sottoposto alla misura degli arresti domiciliari. A seguito di ciò i poliziotti hanno chiesto di esibire un certificato medico che accertasse la necessità di recarsi in Ospedale ma l’uomo, a tale richiesta, non ha saputo rispondere, essendone sprovvisto ed essendosi allontanato di fatto senza alcun valido motivo e senza aver prima allertato i poliziotti del suo allontanamento. 

Pertanto, non essendo autorizzato a lasciare il proprio domicilio, l’uomo è stato accompagnato negli uffici di via Gervasoni e qui deferito per evasione. Al termine degli atti di rito, notiziata l’A.G., l’uomo è stato ricollocato presso la sua abitazione dai poliziotti.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS