Videx, esordio da dimenticare

VOLLEY A2 - Gli uomini allenati da Ortenzi cedono di schianto a Bergamo

Si apre con una sconfitta la seconda fase della M&G Videx Grottazzolina, che esce sconfitta per 3-0 dal PalaNorda di Bergamo, al termine di un match combattuto alla pari almeno per due set. Una partita coinvolgente e ricca di azioni lunghe e combattute, che hanno suscitato gli applausi dello sportivissimo pubblico bergamasco. Per l’esordio nella Pool A, coach Ortenzi schiera la sua formazione tipo, con Cecato in cabina di regia opposto a Morelli, in banda Richards e Vecchi, al centro Salgado e Fiori, liberi Calistri e Jacopo Brandi. Per la Caloni, la diagonale palleggiatore-opposto è composta da Jovanovic e Hoogendoorn, gli schiacciatori sono Pierotti e Dolfo, i centrali Valsecchi e Cargioli, il libero Innocenti. La Videx torna quindi a casa a mani vuote, consapevole di aver disputato comunque una buona partita, nonostante sia mancato il guizzo vincente. Ci sarà ancora da lavorare, mantenendo la consueta serenità, per tornare a macinare punti il prima possibile.

Il tabellino:

CALONI AGNELLI BERGAMO: Dolfo 9, Valsecchi 7, Jovanovic 4, Pierotti 17, Cargioli 4, Hoogendoorn 15, Innocenti (L1) 35%, Longo, Carminati. N.e.: Cioffi, Albergati, Franzoni (L2). All1: Graziosi – All2: Carmelino.

M&G VIDEX GROTTAZZOLINA: Vecchi 4, Fiori 4, Morelli 12, Richards 11, Salgado 6, Cecato 2, Calistri (L1) 60%, Brandi J. (L2), Minnoni. N.e.: Brandi N., De Fabritiis, Pison, Gaspari. All1: Ortenzi – All2: Cruciani.

Arbitri: Pozzi – Spinnicchia.

Parziali: 25-23 (30′), 25-23 (27′), 25-19 (23′).

Note: Bergamo bs 15, ace 3, muri 10, ricezione 57% (prf 26%), attacco 47%, errori 26. Videx bs 9, ace 4, muri 3, ricezione 64% (prf 28%), attacco 34%, errori 19.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia